Basket Golfo esce a testa alta da Omegna

La superfavorita soffre i gialloblu, decisivo un break ad inizio quarto finale
Piombino esce sconfitto di 5 punti, 58 a 53, ma fa soffrire i padroni di casa fino agli ultimi secondi. Di sicuro la migliore prestazione in quel di Verbania dei gialloblu. Piombino paga la superiorità sotto le plance di Balanzoni e compagni che conquistano 44 rimbalzi contro i 36 dei gialloblu, con 14 offensivi. L’assenza di Iardella pesa, più che altro per i 40’ giocati da Sodero, che li paga, insieme ad un gran lavoro difensivo, con un 1 su 10 dal campo al tiro. Nella seconda parte di gara paghiamo anche le palle perse, una sola nei primi due quarti e 10 nei secondi. Di sicuro verranno giorni migliori per i tiratori e non troveremo molte squadre con la difesa e la fisicità di Omegna, intanto ci prendiamo una buonissima prova difensiva e la consapevolezza di potercela giocare con tutte. Piombino recupera in extremis Molteni e Persico e schiera il quintetto tipo in partenza, fin dall’avvio subisce i rimbalzi offensivi degli avversari, tre in altrettante azioni, ma la difesa forte dei gialloblu oscura il canestro ai rossoverdi, che fanno 0 su 4 al tiro. Poi sale in cattedra Eliantonio, che prende tre difensivi consecutivi e da l’assist per la bomba dello 0 a 3 a Mazzantini. Omegna fa 1 su 8 al tiro, ma ci pensa Grande, con 5 punti consecutivi a tenerla a galla e dopo il 2 a 5 di Persico, la sua bomba è seguita da quelle di Chiera e D’Alessandro, per l’11 a 7 locale. Pronta risposta del Golfo con Riva appena entrato e Sodero, 11 pari. Ma un Omegna che non trova canestri da sotto, Balanzoni segna un solo punto dai liberi e la squadra farà nella prima metà gara solo 5 su 18 da tre, trova però la retina dalla distanza e nel finale di quarto, Di Emidio e Rizzitiello rispondono alla bomba di Bianchi e firmano il 17 a 14 di fine quarto, con 5 su 8 da tre. In avvio di secondo Piombino spreca due rimbalzi offensivi e subisce un due più uno di Scali, con Andreazza che chiama subito il timeout. Rispedisce in campo Persico, che va subito a segno su assist di Sodero, ma Scali mette la sesta bomba di squadra, gli replica Molteni da due, appena subentrato a Mazzantini che aveva fatto il suo terzo fallo. Persico a 2’25’’ dal riposo lungo porta i piombinesi a meno uno, ma due errori di Procacci, che fa 0 su 5 nella prima metà gara, non concretizzano il sorpasso e Arrigoni ci punisce e con due canestri consecutivi chiude sul 30 a 25. Buon lavoro di Bianchi (5), Eliantonio e Molteni (4) ai rimbalzi in questa prima parte. Il terzo parziale è il migliore dei gialloblu, dopo il più 7 iniziale di Balanzoni, che però commette subito dopo il suo terzo fallo, la difesa ringhia e Omegna segnerà solo 10 punti e Procacci trascina l’attacco, con 9 punti nel quarto. Nonostante 5 palle perse, nel finale Piombino trova un due su due dalla lunetta, dopo recuperata e fallo subito di Mazzantini, il canestro di Sodero dal campo e con Procacci a 4’’ dalla sirena aggancia Omegna sul 40 pari. Fatale l’inizio quarto finale, Omegna torna a raccattare rimbalzi offensivi in serie, Piombino sbaglia qualche buon tiro e Scali, Di Emidio, Arrigoni e Balanzoni scavano un solco, più 10 Omegna a 6’35’’ dalla fine. Ma Piombino ci crede ancora e non molla, Sodero dalla lunetta, Mazzantini ed Eliantonio riducono lo svantaggio a meno 4 a 4’33’ dal termine. Timeout Salvemini, che alla ripartenza viene ripagato dal canestro da tre di Chiera, che costringe al timeout Andreazza. Piombino si affida a Procacci nel finale ma i suoi canestri trovano le risposte di Arrigoni , Balanzoni e Grande, per il più 5 finale.
Paffoni Fulgor Omegna - Solbat Basket Golfo Piombino 58-53 (17-14, 13-11, 10-15, 18-13)
Paffoni Fulgor Omegna: Alessandro Grande 11 (3/6, 1/3), Marco Arrigoni 10 (5/13, 0/1), Adrian Chiera 8 (1/7, 2/3), Jacopo Balanzoni 7 (2/6, 0/0), Guido Scali 7 (1/3, 1/3), Edoardo Di emidio 6 (1/1, 1/2), Lorenzo D'alessandro 5 (1/3, 1/3), Nelson Rizzitiello 4 (0/2, 1/5), Bertrand Ndzie 0 (0/0, 0/0), Simone Carnaghi 0 (0/0, 0/0), Filippo Manzani 0 (0/0, 0/0), Gianmaria Maulini 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 9 / 13 - Rimbalzi: 39 12 + 27 (Jacopo Balanzoni 12) - Assist: 6 (Alessandro Grande, Edoardo Di emidio 2)
Solbat Basket Golfo Piombino: Alessandro Procacci 14 (4/10, 2/4), Edoardo Persico 10 (4/7, 0/0), Saverio Mazzantini 9 (2/2, 1/3), Guglielmo Sodero 6 (1/5, 0/6), Giacomo Eliantonio 6 (3/6, 0/1), Camillo Bianchi 4 (0/1, 1/3), Alessandro Riva 2 (1/3, 0/0), Tommaso Molteni 2 (1/2, 0/1), Alessio Iardella 0 (0/0, 0/0), Niccolò Pistolesi 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 9 / 13 - Rimbalzi: 27 3 + 24 (Giacomo Eliantonio, Camillo Bianchi 6) - Assist: 6 (Alessandro Procacci, Giacomo Eliantonio 2)

Stefanini Stefano - www.basketgolfopiombino.com
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento