Ancora un weekend al Fontevivo per la Blukart che si scontra con Piombino

Miniati: "Contro una squadra della caratura di Piombino serve una gara con il coltello tra i denti"
Il tour de force della settimana della settimana con il turno infrasettimanale si chiude per la Blukart domenica 20 ottobre alle ore 18.00 al PalaCreditAgrcole di San Miniato, contro la corazzata Golfo Piombino. Per i ragazzi di coach Federico Barsotti una partita dura, contro uno degli avversari più quotati del girone, alla fine di una settimana nella quale Benites e compagni hanno inanellato due sconfitte, nella gara interna con Cecina e nel derby di mercoledì con USE Empoli. Piombino è una squadra esperta e con giocatori di altissimo profilo per la categoria, con una guida tecnica di alto livello come Marco Andreazza, che ben conosce la categoria. La squadra ha rinnovato pochissimo il roster rispetto alla scorsa stagione; le partenze di Fratto e Pedroni sono state sostituite da Eliantonio e Sodero. Il primo è un lungo con mani educatissime e dallo sconfinato bagaglio tecnico, mentre Sodero, attualmente il miglior marcatore della squadra, con 13 punti di media dopo quattro partite, è un esterno dinamico, con un grande tiro dall'arco. Il quintetto si completa con: Procacci, play fisico e di grande sostanza, uno dei giocatori chiave della squadra livornese; Mazzantini, esterno dotato di grande forza fisica, letale nell'1c1 e in transizione e Persico, autentico totem dall'alto dei suoi 208 cm. Oltre ad un quintetto di primissimo livello, coach Andreazza può contare su elementi di assoluto livello ed esperienza dalla panchina, come Alessio Iardella, esterno tuttofare, ormai decano della categoria, frenato in questa prima parte della stagione da qualche infortunio e Camillo Bianchi, un'ala, classe 1994, che sa unire quantità e sostanza ad un tiro mortifero dall'arco dei tre punti. Il roster è completato dai giovani Tommaso Molteni e Alessandro Riva, che stanno sempre più trovando spazio nelle rotazioni della squadra. Una sfida difficile per i ragazzi di coach Barsotti che dovranno essere bravi a seguire le indicazioni del coach a fine gara con Empoli, che ha invitato la squadra a "non perdere fiducia sugli errori commessi, come è accaduto nel terzo quarto della gara. Un gruppo giovane deve sempre continuare a giocare la propria pallacanestro senza farsi condizionare dal punteggio e dall'andamento della gara". L'assistant coach Filippo Miniati presenta così la gara con Piombino: "Contro Piombino dovremo ritrovare quella cattiveria agonistica che ci è un pò mancata a tratti in queste due gare perse e siamo tutti chiamati a rimboccarsi le maniche per risollevarci dopo la sconfitta nei due ''derby'' con Cecina e USE. I ragazzi hanno dimostrato di potersela giocare contro chiunque e quindi dovremo presentaci domenica con la faccia giusta per provare a fare la miglior gara possibile, contro una delle favorite per la vittoria finale del girone. La spinta del pubblico che ci ha sostenuto sia in trasferta ad Empoli, che da Fontevivo di fronte al maxi schermo sarà importantissima e il loro sostegno deve essere ripagato con una gara ''col coltello tra i denti'', quello che chiedono sempre i nostri tifosi alla squadra.".

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento