Il Golfo vuol tornare subito a correre

Piombino, contro Valsesia, cerca un pronto riscatto allo stop di San Miniato
L’occasione per farlo è ghiotta, si gioca nel caldissimo terreno di casa e arriva un’avversaria tutt’altro che imbattibile. Valsesia è stata per molti anni avversaria molto temibile, capace, nei suoi anni migliori, di vincere due volte al Palatenda, giocando molto bene. I gialloblu hanno sempre sofferto contro i biancoarancio in quegli anni, ricordo due vittorie su quattro arrivate dopo overtime, in un’occasione ce ne vollero due e in una, la vittoria arrivò, in casa, per un solo punto. Erano gli anni d’oro di Valsesia, che raggiunse anche due semifinali playoff, ma negli ultimi due anni la società piemontese non ha più ottenuto quei risultati, nell’ultimo si è salvata ai playout, perdendo entrambe le gare contro il Golfo e in questo avvio di campionato non ha brillato, rimediando quattro sconfitte, di cui tre in casa, nelle prime cinque gare. Il computo totale dei confronti diretti dice 6 a 4 per Il Golfo, al Palatenda invece è 3 a 2 sempre per i gialloblu. È difficile capire come sia stato possibile la loro impresa ad Omegna, ma è altresì vero che anche nelle sconfitte non è mai stata travolta, restando a lungo in partita, nell’ultimo match casalingo sono stati anche condizionati dalla perdita del play titolare, Faragalli, per problemi fisici, quindi attenzione a sottovalutarli. La prova di San Miniato conferma che il Golfo deve ancora crescere, se vuole puntare alle zone alte della classifica, dove molti dei pronostici la collocavano in sede di mercato estivo. È però anche vero che difficilmente Piombino si ritroverà di fronte tanta aggressività e tanta intensità, come è accaduto con il team di coach Barsotti. Certo in tante ci proveranno, ma sotto questo aspetto di San Miniato ce n’è uno solo, gli altri possono solo provare a somigliargli. Quindi ora Piombino deve iniziare a correre, perché davanti le altre non aspettano, Firenze vola, Omegna ha già sbagliato una volta e non sarà facile che faccia i altri errori e Alba, zitta zitta, sta disputando un ottimo avvio di stagione, per i gialloblu ora servono una serie di vittorie, per recuperare, o almeno per non perdere ulteriore terreno sulle prime. Piombino in questa partita deve ritrovare fluidità e molteplicità di soluzioni in attacco, dove più di un giocatore è mancato nell’ultima partita. Dovrà anche sfruttare al meglio la maggiore fisicità rispetto ai piemontesi, che sono molto bravi a difendere sul perimetro, ma pagano dazio sotto i tabelloni. L’assistant coach Lorenzo Formica ci introduce al confronto: “Squadra ben allenata, da un coach molto bravo come Domenico Bolignano e come sempre molto giovane, che ha in Cazzolato l'uomo di esperienza. In questo inizio di stagione ha avuto in Federico Ingrosso, esterno che può trovare soluzioni sia dal palleggio che in uscita blocchi, il maggior terminale offensivo. Non tragga in inganno il ruolino di marcia con 4 sconfitte in 5 incontri, è un gruppo nuovo, con gerarchie da costituire, ma un team che va ad espugnare il campo di Omegna, tenendo gli avversari a 56 punti, ha le carte in regola per essere competitivo in qualsiasi contesto e va rispettato e affrontato con la massima attenzione. La nostra è stata una settimana tipo, partita domenica e poi tanto lavoro per preparare il match. C’è grande entusiasmo da parte di tutti e gran voglia di tornare a casa nostra, dopo San Miniato, dove, seppur sconfitti, abbiamo avuto indicazioni importanti sulle nostre potenzialità e consapevolezza che, lavorando per migliorare i particolari, possiamo toglierci grandi soddisfazioni.” Insomma Piombino torna a casa, dove, come sempre, può contare sulla grande spinta del suo pubblico e vuol riassaporare subito il dolce sapore della vittoria. Tutti carichi e pronti per il match, fischio d’inizio alle ore 18.00, arbitrano i signori Farneti e Curreli di Cagliari.

Stefanini Stefano
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento