L'Umana San Giobbe si prepara ad ospitare Montale

"Sicuramente il turno di riposo ci ha dato la possibilità di sistemare alcuni acciacchi, ma dobbiamo essere pronti perché Montale (l'avversaria del terzo turno di campionato, previsto al PalaCoopersport di Chiusi, domenica 13 ottobre alle 18) è una squadra giovane che ha perso le prime due partite e arriverà qua sicuramente con la rabbia giusta e con la voglia di far bene". Queste le parole di Alessandro Infanti, capitano della San Giobbe Basket Chiusi. "Dobbiamo pensare a noi stessi, non abbiamo ancora trovato la chimica di squadra perché siamo un gruppo prevalentemente nuovo, ma ci stiamo preparando al meglio". Con due settimane di lavoro tra palestra e palazzetto, la San Giobbe ha avuto modo di lavorare sui meccanismi di squadra per perfezionare quelle che sono state le note meno positive della prima uscita in campionato contro Legnaia dello scorso 29 settembre. "In questa settimana abbiamo difeso molto, abbiamo lavorato sulle rotazioni e anche negli uno contro uno - prosegue Infanti - importante anche migliorare la circolazione della palla, ma tutti questi aspetti si affinano con le partite ufficiali, perché come ho già detto la quasi totalità della squadra è nuova e dobbiamo capire i movimenti". Infine il capitano della San Giobbe è tornato sulla C.B. Libertas Mis. Montale A.S.D. "I nostri avversari hanno iniziato il campionato con due sconfitte, verranno a Chiusi avendo poco da perdere, con la sfrontatezza e l'entusiasmo dati dalla giovane età. Non dobbiamo sottovalutare questo tipo di squadre perché sarebbe l'errore più grave".

San Giobbe Basket
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento