Primo successo in trasferta per la Gioielleria Mancini

Prestazione difensiva super nel secondo tempo per i monsummanesi
Trasferta insidiosa per la Gioielleria Mancini, ospite della neo-promossa GMV Ghezzano per l’incontro valevole per la quinta giornata di campionato. È di Navicelli il primo canestro della serata poi Tesi piazza la bomba dall’angolo. Bellini in transizione ed è 0-7 dopo 2’ di gioco. Ghezzano segna il primo d canestro della serata con Granieri ma Navicelli è incontenibile e va a segnare in entrata. Bellini dalla lunetta da il +10 ma Ghezzano reagisce con una bomba da tre di Suin. Ghezzano trova coraggio e con un parziale di 8-0 si rifà sotto (10-12) . Batti e ribatti poi Bellini piazza la bomba subito imitato da Navicelli ma Davini risponde con la stessa moneta sull’altro lato del campo. Ghezzano alza l’intensità in difesa, Calderaro va a segno ma i pisani rispondono colpo su colpo. Sulla sirena un fallo (molto dubbio) fischiato a Soriani sul tiro da tre che consegna a Ghezzano il primo vantaggio della serata (25-24). L’inizio del secondo quarto Ghezzano tentano l’allungo ma al 3’ è sempre parità. I biancoverdi non demordono e piazzano un parziale di 4-0 ma Calderaro accorcia con un canestro più fallo subito. In campo regna confusione da ambedue le squadre, approfittano i ciabattini che impattano con Soriani ma Ghezzano si riporta avanti grazie ad alcune fischiate dubbie. Punteggio al riposo lungo 46-41. Soriani e Giusti confezionano il parziale di 4-0 in apertura del terzo quarto ma Ghezzano risponde con determinazione. Soriani va ancora a segno poi Navicelli sigla il parziale di 2-8 che consegna il nuovo vantaggio ai ciabattini. Ciabattini che continuano a spingere offensivamente e a blindare il canestro in difesa andando ancora a segno con Ciervo e Calderaro. Coach Piazza è costretta al minuto di sospensione e al rientro Ghezzano spezza il buon momento monsummanese. Monsummano continua però a controllare andando a segno con Soriani. Suin colpisce allo scadere fissando il punteggio sul 54-58. Una stoppata di Giusti e una bomba di Tesi sull’attacco seguente inaugurano l’ultimo quarto. Ancora un bel canestro di Tesi in entrata e Monsummano vola a +9, vantaggio incrementato ulteriormente da Bellini dalla lunetta. Una bomba di Suin da il via a un mini-break bianco-verde e Ghezzano torna a -6. Bellini non ci sta e va a canestro due volte consecutivamente in entrata riportando il vantaggio monsummanese in doppia cifra. Tesi sfrutta un bell’assist di Bellini poi lo stesso Bellini aumenta il divario dalla lunetta. Ghezzano tenta una timida reazione ma è troppo tardi. La Gioielleria Mancini vince 67-80. Bella prova difensiva della Gioielleria Mancini nella seconda parte della gara che concede la miseria di 21 punti nell’arco dei 20 minuti. “È importante sapere di allenare una squadra che può cambiare faccia durante la partita - commenta coach Matteoni a fine partita - Nel secondo quarto abbiamo fatto disastri, al rientro dagli spogliatoi siamo stati un'altra squadra.”
GMV Ghezzano 67
Gioielleria Mancini Shoemakers 80
Parziali: 25-24; 46-41; 54-58
GMV Ghezzano: Utrilla Gomez, Suin 21, Vongher 7, Nesti 4, Cosci ne, Curci, Granieri 15, Balestrieri 5, Azzolini ne, Davini 11, Farnesi 4, Bini ne. All.: Piazza
Gioielleria Mancini Shoemakers: Navicelli 13, Barneschi, Ciervo 2, Luciano 1, Maccione, Tesi 13, Bellini 24, Soriani 10, Giusti 3, Martelli 5, Calderaro 9. All.: Matteoni

Ufficio stampa Gioielleria Mancini Shoemakers Basket Monsummano
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento