Scappa, soffre, esulta: che bella questa Abc

Emozioni a non finire alla Toscanini: l’Abc Solettificio Manetti espugna Prato 76-77. Tutti in piedi (e non è una metafora) per questa Abc. Dopo 40 minuti fatti di sorpassi, contro sorpassi, adrenalina e sofferenza, i ragazzi di Paolo Betti, ancora privi di Verdiani e Scali, espugnano l’ostico parquet di Prato: 76-77 il finale alla Toscanini, e Abc che si conferma dunque a punteggio pieno. Dopo un avvio che sembrava prospettare una gara fin troppo in discesa per i gialloblu, i padroni di casa, con l’andare dei minuti, sono cresciuti impattando nella ripresa e passando a condurre, tanto da essere con la testa avanti fino a 30” allo scadere. Il cuore e il carattere dell’Abc, però, nella bolgia della palestra Toscanini, hanno fatto la differenza. E il finale si è tinto ancora, meritatamente, di gialloblu.
Quintetti.
Prato: Danesi, Staino, Fontani, Taiti, Pinna.
Abc: Daly, Belli, Terrosi, Daly, Pucci,
Avvio da manuale per l’Abc. L’attacco gialloblu risuona come sinfonia, la difesa lascia pochissimi margini ai locali che accusano. Il 2-14 al 5′ a firma del trio classe ’99 Belli-Daly-Cantini, diventa 4-18 con capitan Delli Carri. Prato batte un colpo, anzi due, con Pinna al 9′ (8-18), ma Zani risponde perentorio (10-24). A 2” allo scadere della frazione, è (3) che prende per mano i suoi: penetrazione, fallo, canestro. 13-24 e primo mini break. Il solito (3) e l’ex Fontani riportano i locali sotto la doppia cifra di svantaggio (18-25), ma sponda Abc ci pensa ancora Zani a ristabilire le distanze con quattro punti consecutivi per il nuovo +13 al 14′ (18-31). A metà frazione, però, Prato cambia marcia e, con cinque punti consecutivi di un Fontani sugli scudi, arriva fino a -5 (28-33). Paolo Betti chiama time out e al rientro Pucci si scalda dall’arco per il 28-35 quando mancano tre giri di lancette all’intervallo. In volata, però, ci pensa Staino a riaprire completamente i giochi: 37-40 al riposo. Zani inaugura la ripresa seguito dal coast to coast di Pucci: 37-44. Staino brucia ripetutamente la retina dall’arco e al 25′ il divario è di sole quattro lunghezze (45-49). E, per uno strano scherzo del destino, sono proprio gli ex Taiti e Fontani a concretizzare la rimonta: 52-52 al 28′. Sponda Abc, però, sale in cattedra Terrosi: tripla da casa sua, 2/2 dalla lunetta e gialloblu di nuovo a +5 (52-57). Approfittando di una serie di fischi arbitrali favorevoli, i locali dalla lunetta impattano di nuovo a quota 57. Chiude Daly 57-58 al 30′. Daly-Terrosi e l’Abc tenta di nuovo l’allungo, ma Prato resta aggrappata con Pinna che impatta sul 66-66 e poi infila il primo vantaggio locale: 68-66 al 35′. Terrosi dalla lunetta ritrova la parità e Pucci infila il nuovo +2 quando parte l’ultimo giro di lancette (73-75), ma la tripla di Staino pesa come un macigno: 76-75 a 30”. Errori da una parte e dall’altra, e a 11” ultimo possesso in mano Abc. La palla arriva Terrosi: palleggio, arresto e tiro da manuale: 76-77. 4” sul cronometro, Prato tenta ma non va. La festa è gialloblu.
PALL. 2000 PRATO – ABC SOLETTIFICIO MANETTI
Parziali: 13-24; 37-40 (24-16); 57-58 (20-18); 76-77 (19-19)
Pall. 2000 Prato: Danesi 17, Saccenti ne, Staino 20, Navicelli 2, Fontani 13, Zardo ne, Pacini ne, Smecca, Goretti 5, Pinna 16, Sisostri ne, Taiti 3. All. Pinelli. Ass. Fusi, Parretti.
Abc Solettificio Manetti: Lazzeri, Zani 15, Pucci 12, Iserani ne, Talluri ne, Terrosi 15, Daly 15, Tavarez ne, Cantini 2, Verdiani ne, Delli Carri 6, Belli 12. All. Betti. Ass. Manetti, Piccini.
Arbitri: Landi di Pontedera, Marinaro di Cascina.
Camilla Trillò
Ufficio Comunicazione Abc Castelfiorentino
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento