Geonova pronta a ricevere la Enic Firenze

Dopo la burrascosa trasferta di Empoli la Geonova torna a giocare tra le mura amiche, davanti al suo pubblico, sempre più numeroso e grazie anche al nuovo gruppo di supporter, gli “Young Panthers” decisamente più caldo. L’appuntamento è fissato per le 18:00 di Domenica 24 Novembre e sul parquet del Palatagliate si presenterà l’imbattuta All Food Enic Firenze, squadra formata dalla fusione di due compagini fortissime, dal Pino Dragons, vincitore lo scorso anno del campionato di C Gold e dalla Fiorentina Basket arrivata terza a soli 4 punti dalla prima nel campionato di Serie B. Questi i presupposti per capire quanto la partita sarà difficile, Firenze è dotata di grandi talenti che al momento opportuno sfoderano ognuno ottime capacità realizzative, mettendo spesso in difficoltà le squadre avversarie che non riescono a difendere in egual misura su tutto il quintetto gigliato. Chi ha seguito il campionato dello scorso anno e in special modo i play off, sa benissimo di cosa sono capaci i vari Passoni, Poltroneri, Filippi, Cuccarolo, Berti, quando questi signori mettono nel mirino il canestro difficilmente sbagliano, quasi sempre escono dal campo con “score” personali da doppia cifra. La Geonova dovrà sudare le proverbiali sette camicie per tenere il passo dei fiorentini, occorreranno ritmi alti e buona difesa per tutto l’arco della partita, aspetti su cui Catalani ha lavorato molto in questa settimana di allenamenti, purtroppo contro la Enic Firenze mancherà l’energia di Pagni, infortunatosi in settimana durante un allenamento, per il resto della squadra c’è solo da registrare una gran voglia di fare bene, sono tutti molto carichi e pronti ad affrontare un ostico Firenze con la massima determinazione e concentrazione. Così infatti coach Catalani li ha preparati: “Incontriamo il prossimo turno il Pino Firenze, la capoclassifica si presenta al Palatagliate e da parte nostra abbiamo voglia di giocare una partita sicuramente importante, sappiamo che l’avversario è tosto, perché finora ha avuto un cammino molto continuo, più che altro un cammino dove la squadra ben allenata da coach Niccolai ha dimostrato di essere quella con più talenti e più mezzi fisici finora nel nostro campionato. Sappiamo che sarà una partita difficile soprattutto proprio perché dovremo affrontare una fisicità molto diversa dalla nostra, una squadra che ha dimostrato continuità al tiro perché ha ottimi tiratori, più che altro ha delle individualità importanti a partire da Poltroneri che in questo momento credo abbia dimostrato di essere ampiamente il giocatore migliore del nostro campionato per efficacia offensiva. Sappiamo che sarà una partita impegnativa, ma ritorniamo al Palatagliate dopo tanto tempo che non giochiamo davanti al nostro pubblico, i ragazzi hanno voglia di ripagare la presenza del pubblico che nelle ultime partite è stato caloroso e si è avvicinato alla squadra, con una prestazione importante, sicuramente di volontà di grinta e di energia provando ad avere un buon impatto difensivo sapendo che l’avversario è importante. Abbiamo voglia di giocare una pallacanestro diversa, rispetto a quella delle ultime uscite per provare a portare a casa una partita che se giochiamo ad alti ritmi pensiamo di poter giocare al pari on Pino Firenze, quindi cercheremo di iniziare forte per opporsi alla fisicità di Firenze e giocare una partita di grande energia per quaranta minuti.”

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento