Quarta sconfitta consecutiva per la Valentina’s Camicette Bottegone

VALENTINA’S BOTTEGONE – LIBERTAS LUCCA 62-76
BOTTEGONE: Martini 8, Ferretti, Cappellini 10, Paci 8, Amerighi, Onuoha 14, Pratesi 7, Banchelli F. 6, Banchelli E. 2, Meoni 2, Serafino, Panconi 4. All.: Ribeiro
PARZIALI: 14-17, 35-37, 50-58
Quarta sconfitta consecutiva per la Valentina’s Camicette Bottegone che non riesce proprio ad ingranare in questo inizio di stagione nel girone B di Serie D. Dopo il precedente ko casalingo contro Cus Pisa, alla “King” al termine di un match strano passa anche la Libertas Lucca con un margine molto ampio, 62-76, scavato soltanto negli ultimi tre minuti di gioco. La Valentina’s ci ha provato, pur essendo priva di Mirko Mugnai out per una squalifica rimediata nell’ultimo match, ma ancora una volta all’ennesima difficoltà non ha saputo reagire. Per 35’ il match è stato in equilibrio con le due squadre che si sono equivalse nei primi due quarti di gioco (14-17 al 10’ poi 35-37 al 20’) con gli ospiti lucchesi sempre pronti a trovare le giuste contromosse all’attacco Valentina’s guidato da un ispirato Federico Onuoha che ha provato a dominare nel pitturato coadiuvato da un Dario Cappellini (nella foto) in formato cannoniere. Nel terzo quarto, poi, Lucca ha dato il primo scossone al match portandosi sul +10 ma, a differenza delle precedenti sfide, la Valentina’s non ha subito mollato il colpo ed a cavallo dell’ultimo intervallo si è messa a controbattere in difesa chiudendo il margine ed arrivando al 37’ sul 61-60. E’ lì, però, che la luce si è spenta definitivamente con un solo punto segnato a fronte dei 16 degli ospiti che ne avevano messi a referto soltanto 2 nei precedenti 7’ e così sono scivolati via i titoli di coda della sfida. «Ho visto dei passi in avanti rispetto alle ultime uscite ma è ovvio che non basta – ha commentato coach Emiliano Ribeiro – anche perché, alla fine, sono sempre gli avversari ad esultare. E’ un momento complesso per noi, soprattutto dal punto di vista dell’autostima e mentale perché, come ho già detto, a livello tecnico niente ci manca. Ovvio che, in partite del genere, non poter disporre di Mugnai, fuori per squalifica, è un fattore determinante. Stavolta, a differenza di Chiesina o di Camaiore, dopo aver preso il primo break siamo stati lì e tenuta aperta la partita tornando anche in vantaggio: è in quel momento, però, che ci siamo sfaldati e la sfida è scappata definitivamente di mano». Con queste quattro sconfitte consecutive la Valentina’s Camicette Bottegone rimane nel gruppo a quota 2 punti in fondo alla classifica quando oramai ci si approssima ad arrivare alla metà del girone d’andata: prossimo impegno sabato alle 21 alla palestra Cecioni di Livorno contro la Fides che ha gli stessi punti in graduatoria.

Bottegone Basket
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento