Strepitosa Scotti, ecco il primo colpo esterno

La squadra di coach Cioni parte forte e resta sempre davanti nel punteggio. Nella frazione finale una Morris strepitosa segna 11 punti ma è la prova corale a regalare questo prezioso successo. E sabato arriva San Martino
Con lo strepitoso parziale finale di Morris, con Mathias che sta a lungo in campo stringendo i denti per un problema fisico, con le conferme di Stepanova, Trimboli e Madonna, con Narviciute preziosa, con una Manetti in gran serata. Insomma, con una gran prova di squadra e tanto cuore, la Scotti passa 69-83 a Torino e coglie così la sua prima vittoria esterna del campionato, segno che quanto di buono si era visto nelle prime due trasferte non era frutto del caso. La squadra di coach Cioni parte avanti e ci resta sempre, nonostante troppi errori dalla lunetta ed anche tanti rimbalzi offensivi concessi alle piemontesi. Ma tant'è, queste sono cose su cui la squadra lavorerà, resta il fatto che in classifica i punti sono già sei ed è un gran bel vedere. Subito Mathias da sotto con Stepanova che ribadisce e Madonna che piazza la tripla: 0-7. Torino assorbe il colpo e replica con un 6-0 mentre Trimboli commette subito due falli. Mathias riallarga la forbice (6-13) e continua ad essere una spina nel fianco della difesa di Torino. Narviciute dalla lunga firma il 13-18 ed è il punteggio col quale le due squadre vanno al primo riposo. Mathias da tre va a segno ed è il momento di Laura Manetti. La classe '99 prima appoggia a canestro il 16-23 con un gran uso del perno, poi il 21-26 con la mano sinistra ed infine da centro area il 21-28 che obbliga Torino al timeout. La Iren Fixi si riavvicina ma Stepanova la ricaccia indietro con 4 punti: 28-36. Morris punisce la zona piemontese dall'arco ma la Scotti concede due extra possessi alle avversarie ed al riposo si va sul 37-41. Mathias e Trimboli con cinque punti ripartono forte (0-7 e 37-48), tanto che Torino va subito in timeout. Milazzo rimette in partita le compagne (41-48) e Mathias dolorante deve uscire. La Scotti regge e tocca il più 13 con 4 punti di Narviciute (45-58) ma ancora una volta la squadra fa rientrare le rivali fino al 55-60 del 30' dopo un ultimo minuto pieno zeppo di errori. Un libero di Manetti apre l'ultima frazione ma la tripla di Del Pero fa capire che sarà dura ed è ancora lei, dopo troppi errori della Scotti, a firmare prima il 59-61 e poi il 61 pari, unico momento nel quale le due squadre sono appaiate. Quarto fallo di Stepanova, mentre Madonna mette il 61-65. Morris si accende (segnerà 11 punti nel parziale finale), Madonna conferma l'ottima serata (63-69) e Manetti lotta come una leonessa sotto le plance per supplire all'assenza momentanea delle due compagne di reparto. Torna in campo Mathias che continua a stringere i denti e Morris dalla lunetta firma il 64-71. Al 7' 69-73 con la Scotti che continua a concedere troppi extra-possessi alle padrone di casa. A 90 secondi dalla sirena Trimboli mette il 69-76, timeout Torino che poi sbaglia ed è ancora Morris a segnare la tripla del 69-79, quella decisiva. La Scotti porta a casa la prima vittoria esterna per 69-83 e si prepara sabato a ricevere alle 20.30 al pala Sammontana San Martino di Lupari.
69-83
IREN FIXI TORINO Milazzo 16, Salvini 2, Barberis 10, Brcaninovic 15, Kinard 12, del Pero 13, Togliani 1, Buffa ne, Petrova, Grattapaglia ne, Margaria ne, Fahmy ne. All. Riga (ass. Viberti/Comba)
USE SCOTTI ROSA Trimboli 7, Madonna 11, Mathias 11, Stepanova 19, Morris 18, Ramò, Manetti 7, Narviciute 10, Ruffini ne, Matrototaro ne. All. Cioni (ass. Cesaro/Ferradini/Giusti)
Arbitri: Bartolomeo di Cellino San Marco, Bonfante di Lonigo, e Mingona di Milano
Parziali: 13-18, 37-41 (24-23), 55-60 (18-19), 69-83 (14-23)

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento