Blitz siciliano per la All Food Enic Firenze

Nella seconda trasferta siciliana della stagione l’All Food Enic Firenze sbanca il PalaValenti di Capo D’Orlando per 96-76 e centra il decimo sigillo stagionale. Il Pino, dopo i minuti iniziali nei quali entrambe le squadre non trovano il fondo della retina, piazza il primo break della importante sfida grazie ad una difesa molto efficace che esclude dal gioco i terminali offensivi avversari. Firenze con un'ottimo approccio alla gara prende quindi il largo già nel primo quarto con un Passoni letale da tre punti e con soluzioni in transizione che generano tiri ad alta percentuale sia per i lunghi che per gli esterni. Il match si complica però con l'infortunio di Bargnesi dopo pochi minuti dal suo ingresso in campo. Il play è costretto ad uscire dalla partita a causa di un colpo subito al naso e coach Niccolai si affida a capitan Marotta per tenere alta l’intensità in campo. Perez e Ferrarotto prima dell’intervallo cercano di dare la scossa ai padroni di casa che tornano a -10 ma i gigliati accelerano ancora con un Cuccarolo coinvolto con continuità dai compagni e molto preciso nelle conclusioni in area. L'All Food Enic chiude in crescendo il secondo quarto e va negli spogliatoi all’intervallo lungo nettamente avanti nel punteggio (51-31). Al ritorno in campo i biancorossi non abbassano l’asticella dell’attenzione e dell'aggressività e continuano a imporre il proprio gioco, spinti dal dinamismo di Filippi e dalle pregevoli giocate di Poltroneri. Firenze perde anche Milojevic per una brutta botta all'occhio e le rotazioni per coach Niccolai diventano veramente problematiche viste anche le condizioni precarie di Tintori reduce dall'influenza. Durante il secondo tempo Costa D’Orlando tenta a più riprese di avvicinarsi ai gigliati, ma la zona dei biancorossi è un rebus per la Irritec ed il divario rimane immutato. Cuccarolo nella ripresa diventa straripante (24 punti a fine gara, 9/13 da due) e mette il punto esclamativo ad una vittoria di grande spessore per la squadra di coach Niccolai che centra il decimo sigillo stagionale contro una diretta concorrente nella corsa playoff.
Risultato finale 76-96
Le parole di coach Andrea Niccolai nel post-match: “Abbiamo giocato un'ottima partita, partendo da una difesa molto attenta e fisica che ha innescato il nostro contropiede. In attacco i ragazzi hanno interpretato bene i momenti della gara spingendo forte in transizione per creare tiri aperti per gli esterni ed alimentando con efficacia Gino in post basso a gioco schierato. Vittoria importante e significativa in uno scontro diretto playoff, su un campo difficile e superando le difficoltà di una trasferta logisticamente non semplice a questi livelli. Ho fatto i complimenti ai ragazzi per la durezza mentale e l'intensità dimostrata per 40', nonostante l'infortunio di due giocatori importanti nelle rotazioni. Dopo il bel successo con Alba, un'altra prestazione molto convincente che testimonia una continuità di rendimento importante. Sono davvero soddisfatto per la crescita che la squadra sta evidenziando e che oggettivamente aveva mostrato anche nelle partite dove il risultato non ci aveva premiato. Adesso festeggiamo il Natale e questo straordinario girone di andata con tutto l'ambiente Pino al PalaCoverciano e ricarichiamo le pile per presentarci ancora più determinati e pronti alla ripresa del campionato".

All Food Enic Firenze
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento