Header Ads

Il Basket Golfo torna a brillare

Prestazione bella e spettacolare dei gialloblu, ma la strada è ancora in salita Piombino prova a ripartire e lo fa con grande cattiveria, determinazione e dando anche spettacolo. Arriva con Lucca la seconda vittoria consecutiva, in una gara mai in discussione, con i gialloblu che giocano due quarti devastanti e poi controllano agevolmente il match, concedendosi solo qualche distrazione nel finale, ma senza mai rischiare nulla. Lucca conferma i suoi difetti, una difesa che proprio non va, una eccessiva dipendenza da Vico e un reparto lunghi non eccezionale. Piombino infatti domina nel pitturato, con le giocate da sotto di Persico, che fa 6 su 9 da due, catturando anche 9 rimbalzi, con Eliantonio, che colpisce da sotto, sia con i tagli, che col suo fade away micidiale, 7 su 9 da due, eludendo ogni tentativo di difesa di Genovese e company, il tutto per un 63% da due di squadra. Piombino porta ben 5 uomini in doppia cifra e gioca di squadra, cercando sempre il giocatore meglio piazzato, come dimostrano i 20 assist. Coach Catalani prova anche a ricorrere alla zona per fermare l’attacco gialloblu, ma vanamente, con Sodero e Mazzantini che la puniscono dalla distanza. La cronaca dice dell’unico vantaggio di Lucca, che apre la partita con un piazzato di Petrucci Piombino prontamente risponde, colpendo con buone percentuali dal perimetro e mettendo da subito in mostra un’ottima presenza ai rimbalzi offensivi, nelle primissime battute Lucca riesce a controbattere con le penetrazioni di Vico e con Kushev da sotto, ma le bombe di Sodero ed Eliantonio scavano subito un primo solco, più 8 Golfo dopo 4’. Ancora kushev, che dopo un buon inizio, quasi scomparirà dal match, ad accorciare, subito Mazzantini, Persico ed un incontenibile Eliantonio, riallargano il divario a più 12. Vico con iniziative individuali tiene però a galla Lucca, che con i suoi canestri chiude il quarto a meno 8, 24 a 16. Ad inizio secondo è Sodero a dare il là al nuovo allungo di Piombino, con 5 punti consecutivi porta i gialloblu sul più 14. Coach Catalani prova a restare in partita armando la mano del tiratore Drocker, che ne mette un paio a segno, ma segna solo lui, la difesa piombinese spegne Vico e in attacco Piombino dilaga, gioca, si diverte e fa divertire. Arriva così la spallata decisiva, parziale di 15 a 1 e più 25, con a segno Sodero e Procacci dalla lunetta e l’accoppiata Eliantonio/Persico dal campo. Nel finale Lucca approfitta di una pausa di Piombino per riportarsi a meno 17, ma ci pensano il solito Eliantonio ed un brillantissimo Molteni a tenere lontani gli ospiti. Nota lieta, il rivedere in campo il giovane play, che con sicurezza e autorità guida la squadra e segna due canestri, il secondo di pregevolissima fattura, firmando allo scadere il 55 a 35. Negli spogliatoi Catalani rimotiva i suoi, parsi spenti e timorosi dopo la legnata subita, e con Vico, con l’unica bomba di Genovese e ancora con un suo tiro dalla media, Lucca si riporta a meno 12, a spengere ogni speranza di rimonta degli ospiti e a sbloccare l’impasse dell’attacco piombinese, ci pensa Mazzantini con una bomba e nel finale Eliantonio piazza l’ennesimo fade away e si va all’ultimo riposo sul più 18, 72 a 54. Nel quarto finale Andreazza chiede ai suoi di stringere nuovamente le maglie difensive ed il risultato è un 12 a 4 nei primi 5’ e un più 26, sigillato da una bomba di Molteni. Partita finita e Piombino che nel finale si concede un po’ di relax, lasciando il palcoscenico al giovane e bravo Bartoli, ex Mens Sana e protagonista di alcune edizioni della Coppa Carnevale, che in questo finale segnerà 16 punti. La partita si chiude con i canestri di Bianchi e Iardella che ridanno al punteggio una consistenza più consona all’andamento della gara, finisce 95 a 79. Con questo successo Piombino si riporta a soli 4 punti dalla terza posizione, ma la salita è ancora dura. Ora l'attende quella che potrebbe essere una gara trabocchetto, a Montecatini, contro una squadra ancora a zero punti, ma con un pubblico caldissimo e ancora tanta voglia di uscire da un lunghissimo periodo di crisi.
Solbat Basket Golfo Piombino - Basketball Club Lucca 95-79 (24-16, 31-19, 17-19, 23-25)
Solbat Basket Golfo Piombino: Giacomo Eliantonio 19 (7/9, 1/2), Saverio Mazzantini 18 (2/4, 3/8), Guglielmo Sodero 15 (2/5, 3/8), Edoardo Persico 14 (6/9, 0/1), Alessandro Procacci 10 (3/4, 0/2), Tommaso Molteni 7 (2/3, 1/1), Camillo Bianchi 6 (3/5, 0/2), Alessio Iardella 6 (2/4, 0/2), Alessandro Riva 0 (0/0, 0/0), Niccolò Pistolesi 0 (0/0, 0/0), Tommaso Mezzacapo 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 17 / 22 - Rimbalzi: 41 9 + 32 (Edoardo Persico 9) - Assist: 20 (Giacomo Eliantonio 5)
Basketball Club Lucca: Sebastian Vico 21 (7/14, 1/4), Saverio Bartoli 18 (5/5, 1/2), Marco Petrucci 13 (3/7, 0/1), Salvatore Genovese 6 (1/5, 1/2), Oleksandr Kushchev 6 (3/8, 0/0), Gian marco Drocker 6 (0/1, 2/5), Alessandro Banchi 5 (1/4, 1/2), Jacopo Pierini 4 (2/5, 0/0), Andrea Del debbio 0 (0/1, 0/1), Zdravko Okiljevic 0 (0/1, 0/1), Andrea Simonetti 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 17 / 26 - Rimbalzi: 35 9 + 26 (Marco Petrucci 7) - Assist: 9 (Sebastian Vico 3)

Stefanini Stefano

Nessun commento

Powered by Blogger.