Serie D: ancora in difficoltà la Virtus Certaldo

Prosegue il periodo difficile della Virtus Certaldo nel campionato di serie D. Impegnata in casa contro Basket Asciano, squadra attualmente di bassa classifica, la Virtus Certaldo ha perso per 63-78 (18-17, 35-32, 53-62, 63-78) collezionando così la sua quarta sconfitta consecutiva. Per ritrovare 4 partite senza vittorie bisogna risalire addirittura al campionato 2004/2005, allenatore Alessandro Vadi, quando l'allora USIC Certaldo, proveniente dalla B2, incappò nella seconda retrocessione consecutiva, finendo dalla C1 alla C2. La partita contro Asciano si è giocata "punto a punto" fino all'intervallo. Nella prima parte della gara nessuna delle 2 squadre è riuscita a scrollarsi di dosso l'altra, con un massimo vantaggio di soli 4 punti ottenuto dagli ospiti nel corso del 1° quarto (8-12 al 6°). Ad inizio 3° quarto la Virtus Certaldo sembrava in grado di spiccare il volo (39-32 al 22°), poi un clamoroso parziale di 30-11 in meno di 8 minuti consentiva ad Asciano di raggiungere 12 punti di vantaggio a pochi secondi dal termine del 3° quarto (50-62 al 30°). Un canestro da 3 allo scadere del periodo e una discreta prima parte di ultimo quarto davano ancora speranze alla Virtus Certaldo (63-69 al 37°), ma nel finale gli ospiti (9-0 il parziale) chiudevano definitivamente i conti. Il Basket Asciano, che tutto sommato è sembrato una squadra modesta, ha giocato bene soltanto un quarto, il 3°, nel quale ha segnato a ripetizione da tutte le distanze, favorito anche da un calo troppo vistoso della Virtus Certaldo. Quel terzo periodo è stato decisivo per l'esito finale, con Asciano che poi, seppur con qualche affanno, è riuscito a tenere a bada la situazione nell'ultimo quarto, forte di un discreto vantaggio accumulato in precedenza. La Virtus Certaldo, che in questo campionato non ha mai superato i 64 punti realizzati in una partita, almeno per quanto riguarda i tempi regolamentari (i 70 punti di Val d'Ambra erano 62 al 40°), non può permettersi di concedere 30 punti in un quarto agli avversari. Oltre a demeriti propri è stata anche un po' sfortunata, con almeno 5 conclusioni da 3 uscite di un soffio. Unica nota davvero positiva della gara odierna è che tutti i 10 giocatori utilizzati sono andati a segno. In base ai risultati di questa giornata la Virtus Certaldo rischia di ritrovarsi a far parte della zona destra della classifica. Se così fosse sarebbe la prima volta da quel campionato 2004/2005. La squadra dovrà cercare di resettare nella mente questo ultimo periodo, concentrandosi perbene sulla prossima partita, in programma domenica 08/12 (ore 18.00) in trasferta contro Basket Sestese, squadra che segna abbastanza e subisce molto. Una vittoria sarebbe una grossa boccata d'ossigeno. Ecco infine i tabellini di quest'ultima partita: Mencherini 18, Tordini 12, Barbieri 11, Basili 4, Conforti G. 4, Faso 4, Guainai 4, Santangelo 3, Gianfortone 2, Bonini 1, Conforti L. n.e., allenatore Baldini.

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento