Si interrompe a quattro la striscia di vittorie consecutive per la Valentina’s Camicette Bottegone

VALENTINA’S BOTTEGONE – STUDIO ARCADIA VALDICORNIA 56-64
BOTTEGONE: Mugnai 14, Martini 3, Cappellini, Paci 9, Amerighi, Pratesi 6, Banchelli F. 6, Banchelli E. 9, Serafino, Meoni 7, Panconi 2. All.: Milani
PARZIALI: 18-22, 36-33, 48-46
Si interrompe a quattro la striscia di vittorie consecutive per la Valentina’s Camicette Bottegone che, però, vende carissima la propria pelle nel duello alla “King” contro la capolista Valdicornia, che finora ha perso una sola volta su 13 partite, che si impone in volata per 56-64. Una sfida nella quale i gialloneri di coach Milani hanno fatto vedere i progressi dimostrati nelle ultime settimane, sopratuttto a livello difensivo (la capolista, infatti, viaggiava ad una media di 75 punti segnati a gara e, se si eccettua gli ultimi secondi col fallo sistematico, Banchelli e soci avevano lasciato Valdicornia a 60 punti) e nell’atteggiamento. In una sfida del genere, però, a costar caro sono le basse percentuali al tiro e l’assenza di un giocatore di stazza come Federico Onuoha. Nel primo quarto è sicuramente Valdicornia a partire meglio trovando, fin da subito, le proprie certezze offensive contro una Valentina’s un po’ più contratta ma dal secondo quarto in avanti i gialloneri iniziano a macinare gioco tenendosi sempre un piccolissimo margine fino al rush finale dove si fa sentire nuovamente la prestanza sotto le plance degli ospiti che allungano quanto basta per prendersi i due punti. Top scorer il “solito” Mirko Mugnai con 14 punti, anche se le percentuali al tiro sono state molto basse, ed anche l’unico a finire in doppia cifra mentre, fra i più giovani, da segnalare le buone prove sia di Filippo Banchelli che di Simone Meoni. «Non dico che sono contento di questa sconfitta – ha commentato coach Maurizio Milani – però sicuramente le sensazioni che ci lascia un match del genere sono molto positive: abbiamo giocato alla pari, e senza Onuoha, con la capolista tenendola di fatto a 60 punti e dimostrando grande abnegazione. Ci è mancato, forse, qualcosa nella fase di approccio alla gara però poi ho visto sempre i ragazzi sul pezzo contro una squadra di categoria superiore e composta da giocatori di stazza decisamente più grossa della nostra in qualsiasi ruolo. Per questo dico che era davvero difficile riuscire a portarla a casa: piuttosto mi prendo i segnali positivi per lavorare in vista dei prossimi impegni». Nel prossimo turno, a proposito di partite complicate, la Valentina’s sarà di scena domenica 22 dicembre alle 18 a Calcinaia contro i pisani che sono nella parte medio-alta della zona playoff: un altro banco di prova davvero importante.

Bottegone Basket
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento