Squalifica del campo: Domenica si gioca regolarmente al PalaTerme .

Dopo il turbolento finale di gara di domenica scorsa, mano pesante del Giudice Sportivo, che ci ha squalificato il campo per una giornata per "invasione del campo di gioco, commessa da un tifoso locale che durante l'uscita dal terreno di gioco della squadra CIA, aggrediva verbalmente gli UDC e gli arbitri con offese, e si poneva all'interno del terreno di gioco davanti al tunnel degli spogliatoi bloccando di fatto l'uscita della squadra CIA. Nonostante l'intervento dell'addetto agli arbitri, continuava ad inveire pesantemente e aspettava gli arbitri alla loro uscita dagli spogliatoi, proseguendo in offese e minacce". Da dove sono nate queste proteste? Dall'errore materiale degli Ufficiali di Campo, che hanno segnato per errore come realizzato un libero di Sodero a 1'10" dalla fine, che invece aveva fatto 1/2, mentre sul referto di gara appare un 2/2. Il punteggio è passato da 64-70 a 64-71 senza una apparente spiegazione, e a nulla sono valse le proteste dei dirigenti termali, subito accortisi dell'errore. Nè gli arbitri nè gli ufficiali di campo hanno corretto l'errore, che in un altro contesto poteva avere conseguenze notevoli, e da li sono nate le proteste nel dopo partita. La società rossoblù ha commutato la squalifica con una sanzione pecuniaria, e domenica la partita si giocherà regolarmente al Palaterme (palla a due ore 18), salvando così sia la partita con Torrenova, delicata e fondamentale per la salvezza, che soprattutto la Festa degli Auguri, che inizierà subito dopo la fine della partita.

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento