1a Divisione: ultimo quarto da dimenticare, e la capolista ringrazia

Il Basket Castelfiorentino cade 40-56 per mano della capolista Vicopisano nella quinta giornata di ritorno. Un ulitmo quarto da dimenticare e colpaccio rimandato. Nella quinta giornata di ritorno il Basket Castelfiorentino inciampa nella terza sconfitta consecutiva: dopo Colle e Ficeclum i gialloblu si arrendono alla capolista Vicopisano per 40-56. Se contro l’unica squadra ancora imbattuta del girone un ko poteva essere messo in preventivo, ciò non toglie che la vittoria manchi ormai da troppo tempo e che per i ragazzi di Gianni Lazzeretti (peraltro in tribuna per scontare la squalifica e sostituito alla guida da Volterrani) sia assolutamente necessario interrompere questa striscia negativa. Una sconfitta maturata negli ultimi dieci minuti dopo una gara giocata alla pari contro la prima della classe, e quindi ancor più amara. La prima parte, infatti, scorre via in perfetto equilibrio tanto che nessuna delle due squadre riesce a scrollarsi l’altra di dosso: perfetta parità dopo dieci minuti (13-13) e altrettanto all’intervallo (25-25). Nella ripresa Vicopisano prova a dare la scossa, ma i gialloblu restano in scia e al 30′ il tabellone segna 35-40. Gara dunque apertissima quando parte l’ultima frazione, ma l’equilibrio viene ben presto spazzato via dal break decisivo: gli ospiti cambiano passo, i gialloblu non segnano più e i titoli di coda iniziano a partire.
BASKET CASTELFIORENTINO – PALL. VICOPISANO 40-56
Parziali: 13-13, 25-25 (12-12), 35-40 (10-15), 40-56 (5-16)
Tabellino: Morandini 5, Donati 9, Bianchi 10, Gandolfo 3, Medici 2, Garosi 5, Fioravanti 4, Miranceli 2, Tinti, Arfaioli, Firenzani. All. Volterrani. Ass. Gradella.
Arbitro: Forte di Siena.

Camilla Trillò
Ufficio Comunicazione Abc Castelfiorentino
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento