Drago e la Fornace, che musica! Vismederi sotto tono

I riflettori di marca costoniana questa settimana sono tutti puntati sul Drago e la Fornace che esce vittoriosa dal confronto casalingo contro Le Mura Lucca che vengono scalate con grande temperamento dalle ragazze della presidente Emanuela Martelli, raggiante a fine gara, protagoniste di una bella impresa, non facilmente ipotizzabile alla vigilia visti i numerosi acciacchi all'interno del team che invece ha dimostrato di possedere tutti gli attributi per uscire ancora una volta vittorioso in un confronto di campionato. E con questa fanno 9, nove sinfonie suonate dell'orchestra bianconera diretta abilmente dal maestro David Fattorini che in questa circostanza ha mandato fuori accordo la banda avversaria usando strumenti a percussione assai efficaci come il pressing asfissiante operato in pratica per l’arco dell’intero incontro. Un po' quello che riuscì a fare Lucca all'andata, così da avvalorare il famoso detto: chi di spada ferisce, di spada perisce. Quarto posto dunque per le Donne della Piaggia tra cui spiccano, oltre alla valchiria Arianna Dragoni, davvero impalcabile con i suoi 39’ in campo, giovani talentuose come Giulia Sabia e l'U18 Greta Ginanneschi, entrambe amorevolmente sfacciate a infierire sulla difesa avversaria con efficaci finalizzazioni. Tutto quanto molto bello e propedeutico per il futuro. Chi rimane al buio invece sono gli Uomini della Vismederi che a Livorno offrono una prova scadente, in particolar modo nelle parti finale della gara dove invece sarebbe servito più ordine, ma soprattutto una maggiore concentrazione. L'unico a salvarsi da un grigiore assoluto è stato Giulio Chiti che dopo alcune prove sottotono, ha fornito una gran bella prestazione, fatta di molta sostanza. Manca dunque più continuità di rendimento ai gialloverdi, anch'essi presentatisi al PalaCosmelli con qualche acciacco di troppo, ma in particolar modo con la pesante assenza di Vittorio Tognazzi, giocatore davvero indispensabile per questa squadra. Adesso serve rigenerare alla svelta le pile in vista del prossimo impegno contro Pontedera che andrà in scena domenica prossima alle ore 18 sul palcoscenico del PalaNannini, pronto a riaccendere i riflettori anche sulla squadra maschile.

Costone Siena
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento