Header Ads

Endiasfalti Agliana, fondamentale vittoria con Legnaia al ritorno al Capitini

Nella seconda giornata di ritorno la Endiasfalti Agliana torna alla vittoria superando Legnaia 76-68 al Capitini. Un successo importante contro un’avversaria storicamente ostica per i neroverdi, contro cui all'andata avevano perso. Anche per la classifica, che in vetta alla C Gold è molto corta. Dietro la capolista Siena, 24 punti, sono raccolte Chiusi, Agliana, Castelfiorentino e Pielle Livorno con 22. Senza Romano, Salvi e Arceni, la Endiasfalti trova 25 punti da Rossi (+ 10 rimbalzi) e 20 da Bogani e vince in ogni voce statistica (spicca il 45-29 a rimbalzo). Dopo un inizio difficile, Agliana rientra in carreggiata e nel secondo tempo ribalta la gara spingendo fino al +12. «Complimenti alla squadra – esordisce coach Tommaso Mannelli - in una settimana particolarmente difficile a livello numerico, sia in allenamento che in partita. Abbiamo giocato una gara solida – prosegue - nonostante gli errori tecnici che ci hanno impedito di essere continui per quaranta minuti. Legnaia ci ha aggredito da subito e noi abbiamo avuto qualche problema, poi siamo riusciti a tornare in equilibrio e nel secondo tempo abbiamo strappato riuscendo a mettere in campo quello che avevamo preparato». «Dopo la sconfitta di La Spezia – chiosa il coach della Endiasfalti - ci eravamo messi nella condizione di non poter perdere questa gara. I due punti ci permettono di rimanere lì a lottare tra le prime con diversi scontri diretti a favore. Il calendario ci impone il turno di riposo e poi di fare più punti possibile prima che arrivino altri incroci diretti. Non sarà facile: le trasferte sono su campi complessi e alla ripresa ci troveremo alle prese con il derby contro Montale».
CRONACA
Nel primo quarto Agliana tira male (25% dal campo) e ha difficoltà in difesa. Dopo la tripla di Nieri del 9-5, Legnaia scappa sul 13-23 del 10’. Una bomba a testa di Bogani e Limberti ricuce lo strappo sul 21-25 già tre minuti più tardi, poi lo stesso Bogani e Rossi portano avanti la Endiasfalti (31-30) al 17’. All’intervallo lungo i fiorentini hanno acciuffato il pari (36-36), ma nella ripresa sono i locali a tenere le redini del gioco. Agliana difende forte, recupera dei palloni fondamentali e in attacco ha un giro palla efficace. Al 29’ Rossi sigla il +6 (55-49) e il match è completamente ribaltato. Nella quarta frazione i padroni di casa arrivano in doppia cifra di vantaggio (66-56 al 35’, tripla di Bogani su assist di Tuci) e al massimo vantaggio di +12 con il canestro di Rossi (70-58). La rimonta di Legnaia non si concretizza mai e i due punti rimangono al Capitini.
TABELLINO
Endiasfalti Agliana – Olimpia Legnaia 76-68
Agliana: Zaccariello 2, Bogani L. 20, Bogani M. ne, Rossi 25, Del Frate, Limberti 8, Cukaj ne, Nieri 7, Tuci 10, Bovani ne, Cavicchi 4, Alessandrini ne. All. Mannelli
Legnaia: Bandinelli 14, Innocenti 5, Verrigni 9, Cambi Mar. 12, Nardi 5, Cambi Mat. ne, Susini ne, Ridolfi, Rosi 4, Del Secco 16, Andrei 3, Mascagni ne. All. Zanardo
Parziali: 13-23, 36-36, 57-51

Matteo Lignelli Addetto stampa Pall. Agliana 2000

Nessun commento

Powered by Blogger.