Header Ads

La Sibe sabato ad Arezzo per uno scontro in chiave playoff

Dragons attesi da una SBA con il dente avvelenato per la sconfitta all’Overtime subita all’andata alle Toscanini
Sarà un incontro che per la SIBE potrebbe già valere molto in chiave futura, sia per cercare il vantaggio nello scontro diretto, all’andata 106 a 102 dopo un supplementare, che per riprendere a correre dopo le ultime due battute d’arresto. I Dragons in questo inizio di girone di ritorno hanno un calendario tremendo; dopo la trasferta di Arezzo, riceveranno Pielle seconda in classifica alle Toscanini, per poi incontrare la capolista Virtus, a Siena la domenica successiva. Per questo sarebbe importante fare risultato al PalaD’Agata, dove Prato ha una tradizione favorevole, ma ovviamente i Dragons non vogliono stare dietro alla cabala e sanno fin da adesso che la gara sarà probabilmente una “battaglia” come quella dell’andata. Il roster in buona parte rinnovato di Arezzo, a inizio campionato ha avuto necessità di amalgamarsi, ma con 3 vittorie nelle ultime 4 gare gli amaranto hanno risalito la classifica portandosi in 7^ posizione appaiati alla SIBE ed a Spezia. Coach Milli ha una rosa di grande spessore, perché allo zoccolo duro costituito da capitan Castelli, il bomber Cutini, (fino ad adesso 16,3 media punti) lo sgusciante play Provenzal ed il muscolare pivot Giommetti, con il mercato estivo sono stati aggiunti tre giocatori sicuramente fuori categoria, come l’ala bulgara Tenev, che con i suoi 202 cm può svolgere ottimamente 3 ruoli, come dimostrato anche per tre stagioni nella serie cadetta tedesca. Ancora uno straniero, Rodriguez guardia 25enne proviene dalla A2 Argentina, e che viaggia a 15 di media ad allacciata di scarpe. Il terzo colpo di mercato è stato il play 30enne De Bartolo che già a 18 anni era sotto contratto professionistico con Siena in serie A e che è il top scorer della squadra con oltre 17 punti di media. Con tutte queste bocche da fuoco, è logico che l’attacco aretino sia il migliore di tutta la GOLD (quartultima difesa) sfiorando i 79 punti realizzati, e addirittura 82 fra le mura amiche, dove è incappato in sole due sconfitte su 8 gare.
Per cercare di neutralizzare l’attitudine offensiva dei padroni di casa, coach Pinelli in settimana ha puntato molto sulla difesa che dovrà essere aggressiva sugli esterni per limitare le percentuali nel tiro da tre dove sono i migliori del girone. Sarà poi necessaria pazienza in attacco per trovare tiri ad alta percentuale, oltre che migliorare le medie dalla lunetta, in calo nell’ultima parte.
La gara, in precedenza fissata per domenica, a causa dell’indisponibilità del Palasport di Via Golgi, sarà anticipata a sabato 1° febbraio alle ore 20,45 ed a arbitrare sono stati designati Biancalana di San Giuliano Terme e Magazzini di Bagno a Ripoli.

Comunicato Stampa Sibe Prato

Nessun commento

Powered by Blogger.