Si sblocca anche in trasferta l’Ottica Bracci Follonica

Si è dovuto aspettare l’ultima di andata ma finalmente è arrivata la prima vittoria in trasferta per l’Ottica Bracci che ha sbancato per 71-69 dopo un supplementare il campo dell’US Livorno. Nella giornata n°13 di andata della regular season del Campionato di Promozione disputata sabato 11 gennaio alle ore 18.15 al Pala Cosmelli di Livorno in Via Allende , l’Ottica Bracci conferma il buon momento di forma con 3 vittorie nelle ultime 4 giornate, oltretutto tornando a casa con i 2 punti dal campo di una diretta rivale per la salvezza. Inizio gara equilibrato con le due squadre che esprimono un buon basket dove gli attacchi prevalgono, con velocità di gioca alta e buone scelte di tiro e punteggio fissato sul 19-19 di fine primo quarto. Il secondo parziale vedeva i livornesi allungare grazie ad una serie di triple che consentiva all’US Livorno di andare negli spogliatoi sopra di 10 lunghezze con il punteggio 45-35 segno che il problema è in fase difensiva. Il rientro in campo vedeva Il Follonica stringere tantissimo i bulloni in difesa e concedere solo 6 punti ai livornesi e pur non producendo tantissimo in attacco questo permetteva di tornare sotto agli avversari e affrontare gli ultimi 10’ partendo dal -2 sul 51-49 per i padroni di casa. Il Follonica nell’ultimo quarto riusciva a portarsi anche più volte sul +5 ma alcuni errori difensivi permettevano ai livornesi di impattare sulla sirena sul 63-63. Dopo un primo canestro livornese, il Follonica rispondeva con un parziale di 7-0 (nonostante ben 4 liberi sbagliati) che portava gli azzurri sul 70-65 ma un azione con canestro da 3 e fallo subito a 7’’ dal termine rimetteva tutto in gioco sul 70-69. Todeschini chiama time out e sulla rimessa in zona di attacco riceva Scorza che a 4’’ dal termine subisce fallo e va in lunetta dove realizza il primo e sbaglia il secondo con gli azzurri che disturbano il rimbalzo ai livornesi e coprono tutte le linee di passaggio e il tiro della disperazione finisce lontano dal canestro per la gioia azzurra. Vittoria cercata, sudata e meritata per gli azzurri che girano a metà campionato con 4 vittorie e 8 sconfitte ma in fase di ripresa con 3 vittorie nelle ultime 4 gare. Partita sopra le righe per Orobello con 29 punti e tanti rimbalzi.
Follonica: Franzoni 3, Staccioli, Maestrini 2, Conedera 10, Scorza (cap) 6, Fedi, Nocciolini, Anastasi 5, De Stefano 2, Cerbai 2, Antoniotti 2, Orobello 29. All. Todeschini.
Prossimo turno per i ragazzi di Todeschini li vedrà di nuovo a Livorno domenica 19 gennaio alle ore 21.00 sullo stesso campo per affrontare in un altro spareggio salvezza il Jolly sconfitto all’andata per 75-54.
Altri risultati di giornata Stagno-Grosseto 90-77, Ponsacco-Rosignano 65-79, Chimenti Li-Volterra 63-51, Dinamo Rosignano-Pisa 73-49, Jolly Li-San Vincenzo 53-55
Prossimo turno Jolly Livorno-Follonica, Ponsacco-Grosseto, Chimenti Livorno-Rosignano, Dinamo Rosignano-Volterra, Piombino-Pisa, Stagno-San Vincenzo riposa US Livorno
Classifica Chimenti Livorno 22, Stagno e Volterra 18, Grosseto e Rosignano 16, Ponsacco e Dinamo Rosignano 12, Follonica e Pisa 8, Piombino-US Livorno e San Vincenzo 6, Jolly Livorno 4

Alessabdro Babboni
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento