Coach Marchini: in gare come quella di Firenze serve una faccia diversa

Il tecnico analizza il ko nel derby. "Se giochiamo contro queste squadre come fossimo in una cristalleria dove si sta attenti a non rompere niente è dura, era necessaria più energia. I playoff sono vicini, ma ora voglio vedere chi ha voglia di lavorare per fare un passo in più, per ottenere il miglior risultato possibile". Domenica la sosta poi Palermo
Si arriva alla sosta dopo una settimana difficile per l'Use Computer Gross. La doppia sconfitta nei due derby di San Miniato e Firenze, seppur in modi diversi, lascia amaro in bocca nella truppa di coach Marchini che ora sfrutterà questa settimana di stop per lavorare in vista della gara altrettanto difficile del prossimo 16 febbraio a Palermo. "Abbiamo avuto un approccio con poca energia - attacca il tecnico - ci è mancata la cattiveria che sarebbe servita su quel campo e contro un avversario di quel livello. Sicuramente il ko con San Miniato dopo 30 buoni minuti ha lasciato degli strascichi e lo sapevamo, ma ci eravamo detti di iniziare in un modo diverso. Firenze è squadra che ha qualità, con molti giocatori che sfiorano i due metri ed è finita che fisicamente ci hanno sovrastati, ma dobbiamo capire che contro queste squadre dobbiamo sporcarci le mani, metterci molta più energia. In alcuni frangenti ci siamo riavvicinati e ci è mancato poco, ovvero una difesa in più, un canestro, un dettaglio che però non abbiamo mai avuto. Se giochiamo contro Firenze come fossimo in una cristalleria dove si sta attenti a non rompere niente è dura". Anche perchè, dopo la sosta, trasferta a Palermo ed Omegna in casa. "Sì - prosegue - e voglio vedere passi in avanti da questo punto di vista. Per entrare nei playoff è vero che abbiamo un buon margine ma ancora non ci siamo e possiamo entrarci in un modo o nell'altro. Per questo ora voglio vedere chi ha voglia di lavorare per fare un passo in più, per andare avanti ed impegnarsi per ottenere il miglior risultato possibile. E le prossime partite ci daranno delle risposte da questo punto di vista. Ora sfruttiamo la sosta per lavorare sulle cose che non abbiamo fatto bene in queste due partite e ci prepariamo per la trasferta di Palermo".

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento