Importante vittoria esterna per l’Amen Basket Aretina

La squadra di coach Bindi convince nella trasferta fiorentina
Headon Firenze-Amen Basket Aretina 51-70
Parziali: 17-27; 14-11; 7-19; 13-13
Headon: Colombini 12, Lazzeri, Goti 3, Cinque 7, Becattini 4, Berti 1, Apolito 2, Checcacci 5, Bargioli 12, Guerreri, Pelacchi 5, Mugnaini. All. Lerede, 1° Assistente Mozzachiodi.
Amen: Calzini 19, Balsimini 20, Provenzal 5, Gilardoni 5, Boldi 11, Giommetti A. 2, Baracchi, Fascetto, Baghino 8, Lanucci ne, All. Bindi
Partita importante, non tanto per l’avversario, ma soprattutto perché nel girone di ritorno ancora non eravamo riusciti a vincere fuori dalle nostre mura. Vittoria netta, senza appello per i nostri colori che hanno imposto ritmo, consistenza e concentrazione fin dalla palla a due. La cronaca racconta di una partenza sprint che ci vede andare subito avanti, precisione al tiro e attenzione difensiva ci permettono di accumulare un vantaggio in doppia cifra che i nostri avversari provano a contenere con alcune conclusioni da oltre l’arco, da segnalare la “maiuscola” prova di Balsimini che con un “percorso netto” dal campo (5/5 con 2 “bombe”) accumula ben 12 punti che permettono di chiudere avanti di 10 il primo periodo. Nel secondo i nostri avversari, sempre sostenuti dal tiro da fuori, provano a ricucire riuscendo ad arrivare -4 allo scadere, ma una bomba di Baghino a 3 secondi dalla sirena li respinge a -7. Dopo aver messo a punto alcune contromisure contro gli esterni avversari nel 3 periodo la difesa amaranto fa la differenza… concediamo pochissimo e davanti siamo efficaci dominando sotto canestro con quasi il 90% di realizzazione nel pitturato. Tutto questo si traduce in un parziale di 7-19 che ci permette di toccare il massimo vantaggio e di chiudere a +19 il 3^ quarto. Nell’ultimo periodo riusciamo ad amministrare bene la partita senza mai permettere neppure l’accenno di una rimonta ai nostri avversari che manifestano anche un certo nervosismo che però non contamina i nostri ragazzi che rimangono concentrati e riescono a portare a casa due punti importantissimi. Il calendario non da tregua e già sabato prossimo, tra le mura amiche, ospiteremo il CUS Firenze che all’andata ci fece una bruttissima sorpresa battendoci bene in quella che forse è stata la peggiore prestazione dei nostri ragazzi fino ad oggi. Vi aspettiamo pertanto numerosi al PalasportEstra per tifare i nostri colori e consumare una sportiva vendetta. W il Basket

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento