Header Ads

La RLC Sistemi esce sconfitta dalla PFFirenze 62 a 48 non riuscendo ad essere sempre aggressiva

Contro la PFFirenze capolista imbattuta la RLC Sistemi si presenta senza Garatti e con Popolo e Catalano entrambe frenate durante la settimana da problemi fisici e quindi non nella migliore condizione. Le pratesi nella stagione hanno giocato tre volte con la PFF non riuscendo mai ad imprimere il proprio gioco, tanta la forza della squadra fiorentina. Nonostante i problemi la Rlc Sistemi è chiamata a dimostrare i progressi che si sono evidenziati fin qui in campionato. Si inizia e Firenze piazza subito un 6 a zero che con alcuni errori in attacco su conclusioni facili della PFP non lasciano presagire niente di buono.In tutto il primo quarto Firenze domina e le pratesi subiscono, la più giovane delle Rossini e Carreras con l'aiuto di Donadio mandano in affanno la difesa pratese che non trova contromisure.Il primo quarto si chiude sul 18 a 8 per le ospiti. Nel secondo quarto la Rlc sistemi aumenta l'aggressività e per Firenze il gioco diventa meno facile. In attacco Sautariello e Vannucchi incominciano a pungere e tutta la difesa è più aggressiva, le fiorentine trovano con minore precisione il canestro e si arriva all'intervallo lungo sul 33 a 20 con le fiorentine che sembrano controllare la partita. Nel terzo quarto Prato esce dallo spogliatoio molto più aggressivo e l'attacco fiorentino si blocca contro la ferrea difesa pratese che riesce a tenere per 8 minuti le fiorentine ferme a 33 punti. Purtroppo l'arbitro sig. Corso (II° arbitro) che aveva ignorato una clamorosa e rumorosa protesta del coach ospite, espelle l'allenatore pratese reo solo di essere nel suo spazio e protestare senza offendere nessuno per una serie di contatti dentro l'area fiorentina ignorati dall'arbitro stesso. La Rlc Sistemi riesce ad arrivare sul 33 a 28 ma la solita Rossini piazza due bombe da tre in 40 secondi che spaccano le gambe alle pratesi e fanno terminare il terzo quarto sul 43 a 28. Il quarto finale giocato a tutto campo con le fiorentine in controllo termina sul 62 a 48 con grande gioia x la squadra fiorentina e con qualche recriminazione da parte pratese con la netta sensazione di aver subito un trattamento non equo da parte dell coppia arbitrale. Da notare che la squadra pratese ha fatto debuttare anche con una fugace apparizione Cora Vannucchi del 2005 sorella di Nina, se son rose fioriranno. Certo è difficile essere sempre aggressivi senza la panchina al completo, ma le ragazze della PFP hanno dimostrato di avere una buona tenuta atletica e tanta grinta , avanti convinte e in bocca al lupo.
Parziali: 8-18;12-15;8-10;20-19
RLC Sistemi Prato: Lastrucci 2; Sautariello 12; Vannucchi N. 13; VannucchiC.; Ponzecchi 5; Borghesi; Bencini 9; Billi 4; Catalano 3; Lacitignola e Baldi ne. All. Neri Ass. Conti Claudia Prep. Atl Bessi
Pall. FeDioufmm. Firenze Palagiaccio: Rossini M.20; Boni 8; Mira Ferrer 9; Cecchi NE; Rossini S.4; Evangelista 1; Carreras 8; Diouf 2; Costantini NE; Corsi; Conti 4; Donadio 6. All. Corsini,Ass Biondi.

RLC Sistemi Pallacanestro Femminile Prato

Nessun commento

Powered by Blogger.