Dispensa di Campagna Donoratico - GMV Ghezzano: 76-68

(16-14; 36-27; 52-50)
Dispensa di Campagna Donoratico: Bartolini 4, Diop, Quagli 11, Bottoni 16, Manetti 15, Carlotti 2, Bertini ne, Biagioni, Magnolfi 12, Batistini 10, Creatini 8, Partigiani. All. Iaconi.
GMV Basket: Colle 10, Froli 1, Suin 12, Vongher 11, Bellavia, Cosci n.e., Curci, Granieri 6, Balestrieri 15, Davini 9, Farnesi 4, All. Piazza.
Donoratico - Con la testa, con il cuore, con le palle. La Dispensa di Campagna tira fuori il carattere e conquista due punti importantissimi contro il GMV Ghezzano. Privi di Bertini (in panchina per sostenere i propri compagni), i gialloblu partivano subito con il piede giusto: nonostante la tensione palpabile per la posta in palio, ci pensava Magnolfi ad indicare la via con tre soluzioni di pregevole fattura. Gli ospiti di coach Piazza restavano a contatto con Balestrieri e Suin, ma una bomba di Alejandro Batistini (doppia cifra per il classe 2001) e una soluzione di Bartolini portavano la Dispensa avanti dopo i primi dieci minuti 16-14. Nella seconda frazione, Manetti saliva in cattedra: spinta dalla propria guardia e dall'ottimo impatto di Francesco Carlotti, la squadra di Iaconi concretizzava un primo allungo sui pisani. Creatini era un muro in difesa (8 punti, 5 recuperi e 3 assist in 27 minuti) e trovava un bel canestro dalla media, capitan Bottoni piazzava una tripla importante e un recupero dello stesso Creatini portava i gialloblu avanti 36-27 all'intervallo lungo. Al rientro, cinque punti di Bottoni e un canestro di Magnolfi spingevano la Dispensa di Campagna sul +12. Ghezzano però si scuoteva ed iniziava a rosicchiare punti su punti con Davini e Colle: i due lunghi biancoverdi si mettevano in ritmo e, spinti dalla regia di Vongher, riuscivano a riportare gli ospiti avanti di una lunghezza. Sette punti di Batistini tenevano però Donoratico in linea di galleggiamento, mentre il ritorno di Bartolini consegnava nuovamente il controllo delle plance ai locali. Manetti alzava la pressione e iniziava a lavorare con profitto, la difesa tornava e funzionare e tre bombe consecutive di un devastante Matteo Quagli indirizzavano quasi definitivamente la partita. Suin e compagni provavano a reagire,Vongher piazzava due conclusioni importante, ma una bomba di Manetti e la lucidità di Bottoni dalla lunetta (8/8) sigillavano il risultato e consegnavano alla Dispensa di Campagna due punti importantissimi. Una vittoria fondamentale che, complice la sconfitta della Fides Livorno, mette ora tre squadre sotto ai gialloblu. Domenica, a Castelfranco, la possibilità di scalare un altro gradino e di portarci sempre più lontani dalla zona calda della classifica. Forza, ragazzi! Vi vogliamo così!

Basket Donoratico
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento