Settimana complicata per l’ASD Follonica Basket

Dopo una settimana di sole vittorie, sono arrivate altrettante sconfitte nei vari campionati. Con gli Scoiattoli in pausa e l’Under 13 in attesa della terza fase con San Vincenzo, Orbetello, Gea Grosseto e Pallacanestro Grosseto gli Aquilotti di Innocenti e Ricciarelli hanno subito 2 sconfitte nette da parte della Biancorossa Grosseto nella trasferta grossetana del 25 febbraio alle ore 18.00 disputata presso la palestra dell’Istituto Agrario ed anche in quella casalinga di lunedì 2 marzo alle 18.15 contro il Cecina. Troppa la differenza sotto ogni punto di vista con squadre più grandi di un anno e con alcuni anni in più di esperienza cestistica. Niente di grave per un gruppo che ha bisogno di giocare il più possibile e anche queste sconfitte previste e prevedibili fanno parte di un percorso di crescita. Anche le due squadre maggiori, Promozione e Under 18, non hanno raccolto punti nelle due trasferte di Pisa e Piombino nonostante due ottime prove. La Promozione Ottica Bracci di Giancarlo Todeschini è stata battuta a Pisa per 65-57 sabato 29 febbraio alle ore 19.15 nella 7° di ritorno dopo un tempo supplementare. Il primo quarto è tutto di marca azzurra grazie soprattutto ad una difesa aggressiva e intensa che mette in difficoltà i pisani tanto che il primo fischio di sirena vede il Follonica avanti 18-10 ma nel secondo parziale esce fuori l’esperienza del neo acquisto pisano Ciampini che riporta sotto il Pisa fino al 27-28 con il quale gli azzurri vanno a riposo. Come in altalena gli azzurri nel terzo parziale volano in alto grazie alle triple di Scorza e ai canestri nel pitturato di Orobello piazzando un importante 19-9 con il quale si presentano a 10’ dalla fine sul punteggio di 47-35 che fa presagire una vittoria fondamentale nella corsa verso la salvezza diretta. Invece negli ultimi 10’ si fanno sentire le tante assenze azzurre che devono fare anche i conti con un Cerbai ancora non al meglio dopo un infortunio e l’assenza di Grandis per problemi di lavoro. I pisani lentamente recuperano punto su punto con gli azzurri che litigano ai liberi (saranno 10/23 a fine gara).A 19’’ dal termine con rimessa pisana il punteggio è 51-49 Follonica , i padroni di casa con l’ultima azione riescono a tirare tre volte grazie a due rimbalzi offensivi senza che il Follonica riesca a fare fallo e a 2/10 di secondo dalla fine una palla contesa viene trasformata in fallo contro gli azzurri in bonus e Massironi dalla linea dei liberi piazzava un 2/2 portando la gara sul 51-51 senza che il Follonica riuscisse a tentare un ultimo tiro andando all’overtime, dove il Follonica arrivava stremato continuando a sbagliare i liberi mentre Pisa negli ultimi 5’ attaccando costantemente il ferro ospite portava a casa molti liberi che venivano realizzati e chiudevano la partita a proprio favore per 66-57.
Prossimo turno partita casalinga durissima contro una delle pretendenti al passaggio in Serie D Volterra mercoledì 11 marzo alle ore 21.00
Altri risultati Chimenti-Stagno 58-52, D.Rosignano-Jolly 64-54, Piombino-US 61-55, Rosignano-Grosseto 67-50, Volterra-San Vincenzo 59-43, riposa Ponsacco
Prossimo turno Follonica-Volterra, Ponsacco-Chimenti, Stagno-D.Rosignano, Jolly-Piombino, US-Pisa, San Vincenzo-Rosignano riposa Chimenti
Classifica Chimenti 36, Stagno-Volterra e Rosignano 28, Ponsacco 22, D. Rosignano e Grosseto 18, Pisa 16, Follonica 14, US 10, Piombino e San Vincenzo 8, Jolly 6

Anche per l’Under 18 ottima prestazione ma sconfitta subita a Piombino per 66-57 sabato 29 febbraio alle ore 20.00 nella penultima giornata della prima fase dopo una gara ben condotta tatticamente a fronte delle molte assenze tra infortunati e malati che hanno costretto la squadra azzurra a presentarsi al Palatenda di Piombino in 9. Nei primi due quarti Follonica parte benissimo alternando varie soluzioni difensive (uomo, zona 2-3 molto aggressiva e momenti di 1-3-1 ) che mettono in difficoltà i padroni di casa che trovano con difficoltà il canestro nonostante una netta prevalenza fisica e con 12 elementi che ruotano in campo. Questo consente al Follonica di vincere entrambi i parziali per 15-11 ritrovandosi a metà gara sul 30-22 recriminando su alcuni liberi sbagliati di troppo e un paio di appoggi semplici sbagliati. Il terzo quarto è quello dove spesso si decidono le partite, infatti il Piombino punta tutto sul suo quintetto migliore anche facendoli caricare di meglio e riesce con i suoi stranieri a bucare spesso la zona e con un parziale di 26-13 gira la partita a proprio favore portandosi sul 48-43 mantenendo comunque il Follonica ancora in scia che con un ultimo quarto grintosissimo riesce a mantenersi ia rubare palla anche con azioni al limite del fallo portandosi anche sul 56-60 a 60’’ dal termine ma poi la precisione ai liberi dei piombinesi fa lievitare il vantaggio dei padroni di casa fino al 66-57 a favore del Piombino che porta a casa i due punti ma con gli azzurri che escono dal parquet a testa altissima.
Follonica: Petri © 8, Bartolozzi 2, Volpi, Bifolco, Marchi 3, Presenti 5, Ranieri 11, Bagnoli 22, Biagetti. All. Vichi Vice Pietrafesa.
Prossimo turno infrasettimanale a chiusura della prima fase mercoledì 4 marzo alle ore 20.30 contro la Pielle per riscattare la sconfitta dell’andata per 58-50
Altri risultati Pielle-Invictus 38-42, US-Rosignano 57-43, Fides-Argentario 54-77, Orbetello-Arcidosso rinviata 11 marzo
Prossimo turno Follonica-Pielle 66-48, Invictus-Arcidosso, Orbetello-US, Rosignano-Fides, Argentario-Piombino
Classifica Argentario 34, Piombino 30, Follonica 24, Pielle 18, Fides 16, US e Invictus 14, Rosignano e Arcidosso 10, Orbetello 0

Alessandro Babboni
Asd Follonica Basket
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento