Header Ads

Comunicato Nuovo Basket Altopascio

Non é facile scrivere qualche riga in questo momento. Stiamo vivendo qualcosa di impensabile, epocale e drammatico. Certo, passerà, tutto passa. Ma al momento pensare al basket è difficile, per me impossibile. Esprimo la mia personalissima opinione e come tale va interpretata. Inutile (e mi fermo al termine inutile), a mio avviso, scrivere qualcosa in linea con la miriade di frasi fatte che leggo ogni giorno sui social: "...torneremo più forti di prima...", "...ci vedremo tra poco in palestra (letta il 12/3)..." "...é solo un time out un pò più lungo (letta il 13/3)...", ecc. O, peggio, in linea con i video di adulti che fanno gli idioti a casa e con società che pubblicano ogni santo giorno bambini che fanno canestro in cortile (anche basta ... please!!). Io credo che al momento ci voglia solo silenzio. Silenzio e rispetto per le centinaia di persone che ogni giorno non ce la fanno e alzano bandiera bianca e per il dolore dei loro cari, costretti, nell'angoscia, alla lontananza. Oltre a ciò enorme rispetto per chi ogni giorno rischia la propria vita per salvare anche solo una di quelle persone. In questo contesto ho deciso di sfruttare il tempo forzatamente trascorso in casa pubblicando sul nostro Facebook video e foto della nostra storia. Una storia ormai trentennale che tante soddisfazioni ci ha regalato, soddisfazioni che resteranno per sempre dentro di noi. Sicuramente rimarranno scolpite nella mia mente e nel mio cuore, perché ho la fortuna di averle vissute tutte in prima persona. Ma si tratta di sensazioni, gioie, sorrisi, abbracci ed esultanze che riguardano il passato e non "minano" per nulla il presente. Non sappiamo il futuro cosa ci riserverà, inutile programmare e fare ipotesi. Verrà un giorno in cui ripartiremo ma non sappiamo come, quando ed in quanti riusciremo a girare di nuovo la chiave, come se questi mesi non fossero esistiti. Scopro l'acqua calda dicendo che dopo la crisi sanitaria ne seguirà una, profondissima, economica. La stiamo già toccando con mano, ma esploderà in tutta la sua importanza quando torneremo, vivaddio, alla vita normale. Il Nuovo Basket Altopascio ci sarà ancora, sicuro, nel miglior modo in cui sarà possibile esserci. Ed intanto, chi vuole, si gusti la nostra bellissima e importante storia. Quella ci rende coscienti di quanto siamo stati fortunati nell'aver potuto farne parte. Quella rimarrà per sempre. Nessun maledetto virus la potrà cancellare. Forza rosablu !!
Un enorme, immenso, "in bocca al lupo" a tutti.

Sergio Guidi

Nessun commento

Powered by Blogger.