Un caro saluto al coach

Coach Michele Catalani, in comune accordo con i vertici societari, lascia la franchigia bianco/rossa del Basketball Club Lucca, di Michele sentiremo la mancanza, un toscano purosangue, proveniente da Arezzo, un tipo schietto, cordiale, disponibile, un gran lavoratore, occhi vispi e attenti, piccolino in un mondo di giganti, ma con un carattere ben deciso e grandi capacità. Al termine di questo anno sfortunato vogliamo ringraziarlo per quanto è riuscito a fare, per la serietà e l’impegno messo, sposando il progetto del Basketball Club Lucca, una squadra nuova, un coach nuovo e soprattutto un campionato nuovo. Gli sono bastate poche settimane per trovare la quadratura del cerchio e in un crescendo di prestazioni e successi aveva iniziato a scalare la classifica, valorizzando a livello nazionale i giovani talenti di cui disponeva e siamo certi che se non fosse stato per il maledetto Coronavirus che ha costretto la Federazione a fermare il campionato, ne avremmo viste di belle. A Michele Catalani auguriamo davvero ogni bene, tanta fortuna e che possa presto raccogliere i frutti di tanto lavoro, il prossimo anno, con molta probabilità, ancora però devono essere espletate alcune incombenze burocratiche, dovrebbe accoglierlo la bella e accogliente Trinacria, precisamente la città di Agrigento che ospita la bellissima valle dei Templi per sedere sulla panchina di una importante compagine del basket italiano, la Fortitudo Agrigento, squadra che parteciperà al campionato 2020/21 in Serie B.

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento