La storia del Chiesina Basket in rosablu


9 anni di percorso comune sono tanti. Nello sport, dove tutto viene amplificato all'ennesima potenza, sono tantissimi. Poi accade che le esigenze societarie e quelle dell'atleta prendano, seppur mantenendo quest'ultimo enormi affetto e rispetto per i colori indossati, strade diverse. Luca Iozzelli (Ala - 1988 - 1,85), dopo quasi due lustri al Chiesina Basket, approda in rosablu. Un contatto con coach Giuntoli, che lo ha allenato addirittura nel minibasket, un breve colloquio a voce: fatto. Collante modello "attack" nello spogliatoio, che nella bagarre si esalta e non si tira mai indietro se c'é da lottare. Luca é il classico uomo squadra che tutti i coach vorrebbero avere. "Sono molto contento di iniziare questa nuova avventura - afferma Luca - in rosablu. Dopo 9 anni a Chiesina ho deciso di rimettermi in gioco con nuovi stimoli, nonostante i miei anni. E' bastata una breve chiacchierata con coach Giuntoli e con il presidente, ed eccomi qua". Come canta De Gregori " ...la storia non passa la mano...".

Altopascio Basket

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento