Header Ads

Tutto fermo? In casa Sibe si attendono comunicazioni


I Dragons rammaricati! I protocolli e la “bolla” avevano tenuto a zero i contagi.
Stamani avrei dovuto scrivere il Comunicato Stampa riguardo alla prima partita del Campionato GOLD. La SIBE avrebbe dovuto esordire a San Giovanni Valdarno in un match ormai diventato un classico, contro la Synergy. Poi da domani i Dragons sarebbero stati di nuovo in palestra per preparare l’esordio interno contro lo squadrone lucchese. A cose normali ad oggi la squadra pratese avrebbe già disputato almeno 3 gare di Coppa Toscana e altre 4 di campionato. Condizionale d’obbligo perché il virus ha stravolto tutti i piani. In settimana era arrivata prima l’avviso del rinvio della prima giornata. Ancora due giorni e comunicazione che l’inizio sarebbe stato rimandato al 29 novembre. Infine l’ultimo DPCM allontana ancora ulteriormente l’avvio del torneo. Difatti se l’interpretazione di CONI e Federazione Pallacanestro sarà quella più restrittiva, con lo stop anche agli allenamenti e con la chiusura degli impianti, difficilmente il campionato potrà iniziare prima del 2021, ovviamente in quel caso, calendario e formula da riscrivere completamente. C’è quindi grande amarezza in casa SIBE perché dai primi di settembre, data di inizio degli allenamenti, la “bolla” organizzata dalla società aveva tenuto in maniera egregia e nessuno degli oltre 100 tesserati e anche dei giovanissimi del minibasket, era stato contagiato (la preparatrice fisica che aveva avuto il tampone positivo non è una tesserata Dragons); segno evidente che le disposizioni della società erano state recepite con grande responsabilità anche al di fuori del lavoro in palestra, non solo da ragazzi e staff, ma anche dalle loro famiglie, dando così un segnale ulteriore dell’importanza sociale dello sport! Solo nei prossimi giorni sapremo le decisioni della FIP, anche se a tutti pare ormai evidente che a comandare saranno ancora una volta i numeri dei contagi ed il comportamento responsabile dei cittadini.
La dirigenza della Pallacanestro 2000 Prato, pur convinta di aver operato con la massima diligenza, è rammaricata per questo ulteriore stop ed è vicina a tutti i tesserati e ai loro familiari, e si è già rimessa al lavoro per la ripartenza. 

Comunicato Stampa Sibe Pallacanestro Prato

Nessun commento

Powered by Blogger.