Officine Fattori, sconfitta contro Bassano alle Finali Nazionali

Finisce tra emozioni e lacrime il sogno dell'Under 18 biancorossa L’Officine Fattori termina la sua stagione sul parquet del PalaTerme di Montecatini, ma lo fa in maniera quasi commovente, andando ad un passo dalla vittoria che l’avrebbe portata ai quarti delle Finali Nazionali Under 18. I ragazzi di coach Angella arrancano, finiscono sotto di undici lunghezze ma non mollano anche quando tutto sembra finito, regalando montagne russe di adrenalina in una partita appassionante, che si chiude con la sconfitta 78-75 per mano della Oxygen Orange1 Bassano. Ai biancorossi non riesce l’ennesima impresa, quella di sedersi nell’élite delle migliori otto formazioni d’Italia; restano però le emozioni vissute grazia a un gruppo eccezionale, capace di guardare negli occhi senza abbassare lo sguardo le migliori squadre del panorama giovanile nazionale. Parte bene la Oxygen Bassano, che scappa subito sul 10-4 grazie a sei punti di Da Campo, ai quali per Pistoia risponde un Del Chiaro subito in partita che segna i due canestri biancorossi. L’attacco dell’Officine Fattori muove poco il pallone, quando lo fa trova due punti facili con Udom ma la difesa si addormenta costringendo coach Angella a chiamare il primo timeout della partita. Pistoia esce bene dal break in panchina, e grazie a un Del Chiaro dominante sotto il tabellone offensivo si riporta a una sola lunghezza di distanza. Bassano, però, riesce nuovamente ad allungare, con due ottime circolazioni palla che propiziano un bel canestro da sotto e una tripla dall’angolo di Bargnesi. Il primo quarto se lo aggiudicano quindi i veneti, che con un’altra bomba (stavolta di Ragagnini) chiudono i primi dieci minuti avanti 22-14. Del Chiaro scollina in doppia cifra in avvio di secondo quarto, ma è subito costretto a lasciare il campo dolorante per una distorsione alla caviglia sinistra. Nel momento di difficoltà, però, Pistoia fa quadrato e si rimette in partita grazie alla forza del collettivo: Mati si conferma elemento prezioso in uscita dalla panchina, portando punti e energia che permettono ai biancorossi di rientrare sul -1 dopo un break di 7-0. Il secondo quarto procede al rallentatore, con tanti liberi da una parte e dall’altra che frammentano il gioco e che non vengono sfruttati a dovere dall’Officine Fattori, che li tira con poco più del 50% di realizzazione a metà gara. Coach Angella tira un sospiro di sollievo con il rientro di Del Chiaro, che fa subito la voce grossa a rimbalzo senza però concretizzare i tiri liberi a sua disposizione. La gara adesso è in perfetto equilibrio, con le due squadre che si sorpassano di possesso in possesso: Bassano torna avanti con due giocate importanti di Gajic, che segna per poi rubare palla e innescare la tripla di Bargnesi. Pistoia risponde con il nono punto di Udom, che fissa il punteggio sul 37-36 in favore dei veneti a metà gara. L’avvio di ripresa è da incubo per i giovani biancorossi: Bassano colpisce da tre e punge in transizione, arrivando sempre in vantaggio sui palloni vaganti e portandosi in pochissimo tempo sul 48-38, massimo vantaggio del pomeriggio. Querci prova a suonare la carica, mettendosi in proprio con un gran canestro e rubando il pallone che propizia il contropiede con fallo subito di Cipriani, che in lunetta segna il primo dei suoi cinque punti consecutivi che servono a metterlo in partita dopo un primo tempo in bianco. L’Officine Fattori risale fino a -5, ma Bassano assesta un’altra spallata con un canestro di Gajic e la tripla di un caldissimo Bargnesi, che spingono i veneti sul 58-47. Pistoia non crolla, risponde con Cipriani e riesce a non andare alla deriva, per un terzo quarto che si chiude coi biancorossi sotto 63-53. L’Officine Fattori, però, è tutt’altro che pronta a rimettere il suo sogno nel cassetto: ai nostri ragazzi bastano ottanta secondi per rimettersi in partita, con un gioco da tre punti di Cipriani e un canestro di Querci che accorciano in un amen sul -5. Bargnesi è ancora una volta chirurgico dalla lunga distanza, Pistoia però adesso difende con la forza della disperazione e toglie l’area a Bassano, portandosi a -3 con due canestri consecutuvi di un Del Chiaro a tratti incontenibile. Il punteggio è di 69-66 con meno di quattro minuti da giocare, Cipriani prende un tecnico per proteste dopo una tonnara a rimbalzo in area biancorossa e il PalaTerme è ormai una bolgia animata dagli appassionati pistoiesi, che provano ad accompagnare i ragazzi verso l’ennesima impresa della stagione. Bassano scappa di nuovo, Ani segna la prima tripla del pomeriggio di Pistoia e la partita rimane punto a punto. Seck segna un tap-in che assomiglia a un gol con un secondo sul cronometro dell’azione, Querci risponde con un’altra bomba che fa ruggire il PalaTerme e tiene in vita Pistoia con cento secondi ancora da giocare. Coach Angella perde per falli Cipriani, Ani e Querci, ma il cuore dell’Officine Fattori non conosce confini. Palla in post, Del Chiaro colpisce ancora ed è -1 a 44 secondi dal termine. Bassano sbaglia, Mati conquista il rimbalzo e cerca ancora Del Chiaro, ma stavolta il lungo biancorosso non riesce a convertire la doppia opportunità del sorpasso. Bargnesi riporta i veneti sul +3 con un altro viaggio immacolato in lunetta, portando a 25 i punti della sua gara, e con la tripla sul ferro di Gangale si spengono le residue speranze biancorosse. Bassano si impone al termine di una partita bellissima e emozionante, col punteggio di 78-75. L’Officine Fattori esce sconfitta dal campo, ma tra gli applausi meritati per un gruppo di ragazzi che è andato a tanto così da continuare il sogno di una stagione speciale.
Oxygen Orange1 Bassano Bargnesi 25, Gajic 15, Filoni 11, Seck 9, Da Campo 13, Izzo, Tersillo 3, Bovo 2, Ragagnin, Borsetto n.e., Scalco n.e., Pianegonda n.e. Coach: Francesco Papi.
Officine Fattori Pistoia Basket Cipriani 10, Querci 13, Udom 10, Ani 9, Del Chiaro 23, Maiolini, Mati 10, Gangale, Alpanoso, Banchelli, Pastore n.e., Cannone n.e. Coach: Luca Angella.

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento