Sconfitta di misura per il Bama Altopascio

BAMA ALTOPASCIO 79
AUDAX CARRARA 80 (dopo 1 t.s.)
(22-18; 39-33; 54-51; 66-66; 79-80)
BAMA: Lombardi, Orsini 13, Canciello, Baroncelli 14, Cappa 7, Bonari 3, Pantosti 2, Bini, Meucci 20, LAzzeri 4, Poggetti, De Falco 16. All. Novelli
Il Bama non festeggia la, salvo miracoli, prima e ultima gara al PalaBox di Altopascio di questa stagione. Teatro angusto e inadeguato ma che in passato, specialmente negli anni d'oro, mai aveva visto (sul 79-77) gli altopascesi concedere tre rimbalzi consecutivi agli avversari nell'ultima azione. Forse sarebbe rotolato in terra qualche avversario. Con in più la ciliegina di commettere anche il fallo aggiuntivo sul classe 2001 Riccardi che, molto freddamente, ha messo a segno il libero della vittoria a 1" dalla fine. Rimessa dei rosablu e palla persa. The end. Segno dei tempi che cambiano. Carrara ha vinto con merito dimostrando di essere molto più avanti dal punto di vista sia atletico che tattico dei ragazzi di Novelli, cantiere aperto, visti i 7 nuovi innesti di quest'anno. I ragazzi di Viaggi, in panchina per la squalifica di Discepoli, hanno mostrato molta più predisposizione del Bama al gioco corale, con Cappa e soci invece parecchio, troppo, inclini al "ghe pensi mì", con almeno 15 conclusioni dopo appena un passaggio. Se quei tiri fossero andati a segno la Novelli Band, arrivata anche sul +9, nei pressi dell'intervallo avrebbe forse allungato in modo decisivo. Spesso invece, come gli dei del basket ordinano, non sono entrati e gli ospiti sono rientrati a contatto al terzo fischio (54-51), raggiungendo anche il +4 (65-61) a -1'36",prima che un tiro carpiato di Baroncelli desse il pareggio (65-65) a -9". Overtime e la tripla del +3 (70-67) di De Falco illude. Le menti rosablu invece si annebbiano, e le gambe in difesda si alzano. La garra dei marmiferi si fa sentire e il cadeau dei tre rimbalzi in sequenza manda i titoli di coda. A parte la Coppa, che comunque va onorata, il 6 di ottobre si avvicina a grandi passi. C'é da farsi trovar pronti quando ogni gara andrà affrontata come se fosse una finale. In pratica l'esatto opposto del match con Carrara.

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento