Basket serie D, esordio col botto per la Gea Grosseto sul parquet del Biancoverde

Biancoverde Firenze-Gea Grosseto 51-78
BIANCOVERDE FIRENZE: Ferrari, Barreca 2, Pupi, Galli 15, Nardini 4, Bambi, Zanussi 14, Borelli, Colangelo 11, Gherardi 5. All. Giovanni Sferruzza.
GEA GROSSETO: Canuzzi 5, Zambianchi 1, Perin 24, Romboli 6, Morgia, Furi 9, Ricciarelli 8, Burzi 4, Santolamazza 8, Roberti 13, Bassi, Tattarini. All. Pablo Crudeli.
ARBITRI: Marchi e Zini di Firenze.
PARZIALI: 20-21, 35-35; 41-56.
NOTE: uscito per falli Zanussi.
Con una seconda parte di gara da favola, la Gea Basketball Grosseto debutta nel campionato di serie D con una sonante vittoria (78-51) sul parquet del Club Biancoverde Firenze. Un risultato nettissimo, maturato dopo l’intervallo, che premia la trasformazione dei ragazzi dopo il colloquio negli spogliatoi di metà gara. I ragazzi di Pablo Crudeli, al PalaCoverciano, hanno messo subito la testa avanti e chiudono i primi 10’ sopra di un punto. I padroni di casa, in emergenza per una serie di assenze (con Bambi e Ferrari in panchina ma indisponibili e Barreca vittima di un infortunio dopo 3’) approfittano di una partenza difensiva lenta dei grossetani per andare all’intervallo lungo in perfetta parità. Al rientro dagli spogliatoi la Gea si presenta con un altro piglio e con una maggiore intensità difensiva e offensiva prende in mano la partita, grazie ad un break di 15-6 nel terzo quarto. Zambianchi annulla sotto canestro il temutissimo Zanussi, che ha messo a segno quattordici nella prima parte di gara, e la Gea può così mettere in mostra la sua ottima organizzazione di squadra per allungare fino ai 27 punti di vantaggio alla sirena. Una bella prova di forza, insomma, che lascia ben sperare per un torneo di vertice. In bella evidenza Matteo Perin, che chiude a 24 punti (tredici nei primi due quarti); bene anche Jacopo Roberti insieme a tutta la squadra, fino ad arrivare al giovanissimo Lorenzo Burzi, che ha firmato gli ultimi quattro punti dei suoi, con una tripla. I grossetani, che nella seconda parte di match hanno dominato sotto i tabelloni, brindano così ad una bella vittoria esterna contro un avversario che, nonostante la rotazione a 7 giocatori, ha onorato il confronto e ha retto per 20’, prima di arrendersi anche un quintetto che è cresciuto notevolmente nelle ultime due frazioni. «Sono molto soddisfatto – è il commento del coach Pablo Crudeli – per come i ragazzi hanno trasformato il match. Dopo un inizio un po’ blando in difesa, hanno cambiato marcia negli ultimi 20’ minuti e grazie all’intensità difensiva e offensiva hanno preso il largo».
LA SITUAZIONE. Vittoria netta anche per la Banca Cras Asciano, prossimo avversario (domenica 7 ottobre alle 18 al Palasport di via Austria), che liquida il Firenze 2.
I risultati della prima giornata: Biancoverde Firenze-Gea Grosseto 51-78, Nutrifarto Jokers Firenze- Galli San Giovanni Valdarno 49-43, Virtus Certaldo-Poggibonsi rinv., Laurenziana Firenze-Gialloblù Castelfiorentino 75-48, Italcerniere Valbisenzio-Coop Bucine Valdambra 59-52, Sestese-Campi Bisenzio 64-73, Sibe Calenzano-Affrico Biancoblù Firenze 80-84 (dts), Banca Cras Asciano-Publinfo Firenze2 94-73.
La classifica: Gea Grosseto, Jokers, Laurenziana, Valbisenzio, Campi Bisenzio, Affrico, Asciano 2; Biancoverde, San Giovanni Valdarno, Valdambra, Sestese, Calenzano, Firenze 2, Certaldo, Poggibonsi 0.

Ufficio stampa Gea Basketball
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento