Domani Fiorentina-Valsesia al Mandela Forum

Fiorentina domenica all'esordio al Mandela Forum
Niccolai: "Giornata speciale ma prima di tutto vogliamo battere Valsesia per continuare la corsa”
La Fiorentina domani affronterà Valsesia giocando per la prima volta al Mandela forum, il più importante palazzetto dello sport di Firenze, dove nel febbraio scorso si sono disputate le Final Eight di Coppa Italia. Un debutto che avviene nell'ambito del “Weekend di sport” organizzato per celebrare il centenario della nascita di Nelson Mandela. Un appuntamento a cui la All Food arriva, “con il vestito buono”, come ha sottolineato coach Andrea Niccolai dopo la vittoria di domenica scorsa a Montecatini: prima in classifica in coabitazione con Omegna e reduce da sette vittorie consecutive. “È fantastico arrivare con questa striscia di vittorie ad un appuntamento così significativo per noi ma anche per il basket fiorentino”, commenta Niccolai. “Ci sono le premesse migliori perché la gara al Mandela sia una vera festa per la pallacanestro fiorentina, anche se sappiamo bene che dobbiamo guadagnarci l'affetto dei nostri tifosi combattendo e lottando su ogni singolo pallone. Prima di tutto c'è una partita importante che vogliamo vincere contro un'ottima squadra come Valsesia che arriverà a Firenze in momento di forma particolarmente brillante". La All Food ritrova infatti Gessi Valsesia, l'avversaria delle semifinali play off della scorsa stagione, attualmente quarta in classifica. “Valsesia – spiega Niccolai - è partita molto bene, viene da tre vittorie consecutive di conseguenza un’avversaria da rispettare assolutamente. Hanno già vinto a Cecina ed Alba, due partite difficili su campi molto caldi. Dobbiamo preparare bene la gara, puntando più che mai su una grande difesa, anche perchè in attacco ci sarà da mettere in preventivo qualche difficoltà dovuta ad un palazzetto che non conosciamo, quasi un campo neutro, dove dovremo trovare velocemente nuovi riferimenti e misure". “Non dobbiamo dare confidenza – prosegue il coach - a una squadra che ha giocatori molto validi, come abbiamo constatato anche l’anno scorso ai playoff: uomini come il playmaker Quartuccio e il pivot Gloria, nei rispettivi ruoli tra i migliori del campionato, possono fare la differenza. Lo staff tecnico – ha aggiunto Niccolai – è quello dello scorso anno e ha potuto proseguire l'ottimo lavoro fatto nella passata stagione. Hanno inserito nuovi giocatori come Cernivani, una guardia eccezionale nel tiro da tre punti, Triconia, esterno con ottime qualità atletiche ed efficace al tiro. Un altro esterno importante è Brigato, che anche lo scorso anno con Omegna ci mise in difficoltà. Infine l’ala pivot Panzieri, scuola Scavolini Pesaro, terzo realizzatore della squadra, un lungo dinamico che sta facendo molto bene. Il gruppo è poi completato da giovani competitivi come Dessì ed Ouro Bagna". Sicuramente – conclude il coach - sarà una partita difficile, unica per noi per il valore simbolico dell’approdo al Mandela, ma anche particolare sul piano tecnico. Una sfida nella quale daremo il 110% per vincere e festeggiare con tutti i nostri tifosi".

Omero Cambi
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento