Ko le due squadre d'Eccellenza

Sconfitte Under 16 e 15. Bene Under 16 Silver e Under 14. L'Under 20 Silver passa a Prato. Nel vivaio femminile targato Scotti doppio successo per l'Under 18 mentre l'Under 16 è ancora inarrestabile. Tutti i risultati
Iniziamo come sempre il resoconto delle nostre giovanili con le squadre d’Eccellenza che fanno registrare due battute d’arresto. Arriva infatti il primo stop stagionale per l’Under 16 di coach Corbinelli. Nel match interno col Don Bosco i biancorossi cedono per 67-70 dopo una partita da categoria superiore per intensità e fisicità mostrate in campo da entrambe le squadre. Primo quarto frenetico con le formazioni che mostrano tutto il loro potenziale offensivo, mentre nel secondo quarto la difesa di Don Bosco costringe a tante palle perse che si trasformano in conclusioni facili a tutto campo. Al rientro dagli spogliatoi la situazione si inverte completamente, infatti è l’Use ad imporre il ritmo di gara ricucendo gli errori del primo tempo. L'ultimo quarto infine è una vera e propria guerra di nervi, dove vince chi fa meno errori: ha la meglio Livorno che si aggiudica la gara nonostante Empoli abbia avuto la possibilità di pareggiare la partita con l'ultimo tiro allo scadere. Sconfitta in trasferta contro Costone Siena (68-59 il finale), invece, l’Under 15 di coach Valentino. Partita sempre in equilibrio poi Siena a metà ultimo quarto sigla il parziale che l’Use non riesce più a ricucire. Al di là del ko, buona comunque la prova contro una forte avversaria. E siamo all’Under 20 Gold che fa registrare note dolci/amare. La squadra di coach Brotini, infatti, prima passa nettamente sul campo di Poggibonsi per 64-84 salvo poi subire, nel match successivo, uno stop nel derby interno col Gialloblù (83-87 dopo un supplementare) al termine di una partita avvincente e spettacolare. Bella vittoria esterna a Prato per la squadra Silver di coach Pagliai. E siamo al campionato Under 16 Silver con la vittoria per 59-40 dei ragazzi di Tommaso Cappa. Partita equilibrata per tre quarti con parziale decisivo dell'ultimo quarto (20-7) grazie ad una buona difesa ed ai tanti rimbalzi offensivi catturati contro la zona avversaria. Passi in avanti ma ancora disco rosso per l’Under 15 Silver di Mario Ferradini e Luca Freschi, battuta sul campo di Legnaia per 46-41. Partita decisa negli ultimi 30 secondi. Sopra di due punti, l’Use subisce canestro e fallo che la condanna alla sconfitta. E siamo all’Under 14 Gold che fa registrare una doppia vittoria: prima contro Pl Livorno per 64-55 (partita combattuta e non giocata benissimo), poi contro Piombino per 65-49 (partita equilibrata per la prima metà, bel parziale nel terzo quarto poi controllato nell’ultimo). Chiudiamo il resoconto del vivaio maschile con l’Under 13 bianca che batte Fucecchio per 37-25. E siamo al vivaio Scotti. Iniziamo dall’Under 18 che ha centrato una doppia vittoria prima in casa contro Pisa Ies per 62-43 e poi sul campo del Don Bosco Figline per 40-86. Continua senza intoppi il cammino vittorioso dell'Under16 in questa prima fase del campionato. Anche l'ostacolo Avvenire Rifredi è stato superato con un eloquente 73-26 (5-19, 14-37, 22-62 i parziali). Ancora una volta tutte le ragazze sono andate a segno, mostrando notevoli progressi anche nel gioco di squadra. Fin dall'inizio questo gruppo sapeva di poter contare su individualità di assoluto valore, ma poteva esserci qualche dubbio sull'intesa tra le ragazze, vista la notevole differenza di età tra le iscritte a referto (dal 2003 al 2006). E' soprattutto su questo aspetto che il coach Mario Ferradini lavora durante la settimana ed i risultati si vedono in campo. Chiudiamo con l’Under 14 sconfitta in casa da Montecatini per 33-45. Le nostre ragazze non ce l’hanno fatta contro la meglio organizzata e più concentrata compagine termale. Nonostante gli sforzi e il grande impegno profusi, le biancorosse hanno ceduto alla distanza, complice anche un arbitraggio spesso disattento e indulgente su numerose infrazioni commesse dalle avversarie. Alla fine, il risultato riflette percentuali al tiro da due totalmente differenti tra le due squadre, con le nostre, però, che sono state letteralmente strepitose nel tiro da tre. In ogni caso le ragazze hanno voglia di rifarsi e lo dimostreranno sicuramente il prossimo 11 dicembre nel match con Livorno, avversario che dovrebbe essere alla nostra portata.

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento