Mazzucchelli ė glaciale dalla lunetta e la Blukart continua la sua corsa su Sangiorgese

CreditAgricole-Blukart Etrusca San Miniato - LTC Sangiorgese 72 - 70
Blukart: Nasello 6, Mazzucchelli 19, Ciano ne, Benites 2, Regoli ne, Apuzzo, Preti 27, Neri 11, Trentin 3, Capozio, Lasagni 2, Magini 2. All. Barsotti Ass. Ierardi, Carlotti e Latini
Sangiorgese: Parlato 5, Cozzoli 11, Colombo 8, Bocconcelli 1, Rota 15, Roveda 3, Toso 2, Di Ianni 7, Scali 18, Plebani ne. All. Quilici Ass. Picarelli
Parziali: 22 - 19, 32 - 39, 55 - 53, 72 - 70
Arbitri: Bertuccioli Nicoló di Pesaro e Guercio Daniele di Ancona
Vittoria al fotofinish per la CreditAgricole-Blukart, che riesce ad avere la meglio di una Sangiorgese mai doma, solo grazie a due tiri liberi a 5 decimi dalla fine. La squadra di coach Barsotti parte forte e aggredisce la partita, costringendo i lunghi lombardi ad una gara difficile, con Preti e Mazzucchelli subito incisivi in fase offensiva, con i locali che riescono a trovare anche 8 punti di vantaggio. Ma gli ospiti reagiscono subito e trovano in Cozzoli e Rota i giocatori capaci di arginare lo svantaggio fino al 22 a 19 dopo la prima frazione, con un 10 su 13 ai liberi. La seconda frazione di gara vede gli ospiti dare un primo strappo alla gara, con la Blukart incapace di arginare l'energia di Scali, uno dei migliori dei suoi, che chiuderà poi la gara con 18 punti e 13 rimbalzi, portando i lombardi avanti di 7 punti all'intervallo lungo. Coach Barsotti scuote la squadra negli spogliatoi e al rientro in campo l'Etrusca riesce a invertire l'andameneto della gara, con Preti che trova il canestro con continuità, top scorer della gara con 27 punti alla fine, e con il grande apporto di Matteo Neri, per lui 11 punti a referto. I locali toccano anche gli 8 punti di vantaggio, ma Sangiorgese non muore mai e a dieci minuti dalla fine il punteggio ė ancora fissato sul 55 a 53 per San Miniato. Prova ancora a scappare nell'ultimo tempino l'Etrusca e sembra avere in mano la gara quando la schiacciata di Trentin e la bomba di Mazzucchelli avevano scavato un divario fra le due squadre, ma Di Ianni e Rota sono letali dalla distanza e a 14 secondi dalla fine Scali ha i due tiri liberi per vincere la gara sul meno 1; il numero 8 di Sangiorgese fa uno su due e Mazzucchelli è bravo a procurarsi due tiri liberi e poi realizzarli, con precisione glaciale, a cinque decimi dalla fine, per la vittoria finale della squadra locale, di fronte ad un Fontevivo gremito. "Sapevamo alla vigilia che la sfida sarebbe stata estremamente impegnativa, contro una squadra giovane e ben allenata, che non molla mai in ogni frangente della gara" il commento a fine gara di coach Federico Barsotti "Hanno messo in campo grande caparbia per quaranta minuti e hanno saputo rialzarsi, grazie al loro talento, in tutta la gara. Noi abbiamo commesso tanti errori tecnici durante i quaranta minuti e Sangiorgese è stata sempre brava a punire i nostri errori. Dobbiamo ritrovare continuità nel lavoro settimanale per correggere al meglio queste storture, perché, anche questa settimana, non abbiamo avuto la possibilità di allenarci al completo, fra infortuni e acciacchi. Al di là degli errori commessi i ragazzi sono stati davvero bravi a gestire i momenti delicati della gara, dimostrando sempre grande lucidità, come nell'azione finale, culminata con i due tiri liberi di Mazzucchelli. Ora ci aspetta una trasferta dal sapore di impresa a Vigevano, squadra che non viene sconfitta in casa da un anno e mezzo: dovremo lavorare sodo questa settimana per provare quelle imprese che amiamo tanto regalare ai nostri sostenitori.".

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento