Serie C Gold: Olimpia Legnaia – Montevarchi 65 – 47

Cantini Lorano SRL Olimpia Legnaia – Webkorner SICI Montevarchi 65 – 47
CANTINI LORANO SRL OLIMPIA LEGNAIA: Nardi 6, Bandinelli 10, Del Secco 6, Corzani, Mascagni 19, Fusillo ne, Cambi Matteo 6, Lorbis 2, Scali 4, Cambi Marco ne, Rosi, Conti 12. All. Zanardo
WEBKORNER SICI MONTEVARCHI: Daniel 11, Sereni Tommaso 8, Malatesta 2, Baldinotti 9, Caponi 1, Batistini 3, Neri 2, Masciandri 4, Sereni Filippo ne, Falsini 4, Guilavogui 3. All. Venturi
Parziali: 25 – 11, 38 – 26, 49 – 37.
Arbitri: Solfanelli e De Luca
Commento alla Partita: “Una partita senza storia quella andata in scena tra la Cantini Lorano Olimpia Legnaia e la Webkorner Montevarchi, valida per l’ottava giornata del campionato di Serie C Gold. I padroni di casa hanno condotto i giochi dall’inizio alla fine, ma soprattutto, gli ospiti non sono mai stati capaci di cambiare ritmo alla gara. Coach Zanardo inizia il primo quarto con Del Secco nel quintetto di partenza. Il n° 18 di Legnaia fa subito capire di essere in forma: nei primi 30 secondi di gioco prima stoppa Tommaso Sereni, poi fa suo il primo rimbalzo. Proprio nella lotta ai rimbalzi Legnaia si dimostra superiore. A fine gara le statistiche recitano: Cantini Lorano 48 rimbalzi, Webkorner 22. Il risultato non è mai in bilico. Dopo i primi 10 minuti di gioco il tabellone segna 25-11. Nel secondo quarto gli ospiti fanno vedere un discreto basket, con il duo Baldinotti – Falsini che fanno vedere buone cose, soprattutto nei minuti finali. La manovra offensiva di Montevarchi si basa comunque quasi esclusivamente sulle penetrazioni e sul cercare l’uomo in mezzo all’area. Pochi i tiri dalla distanza. E’ una tattica che non dà i frutti sperati: 38-26 il risultato quando le due squadre vanno al riposo. A inizio terzo quarto la Cantini Lorano piazza subito un parziale di 9-0 che, come avrebbe detto mio nonno, taglia la testa al toro. Tradotto in italiano: pone fine a ogni possibile speranza. Da qui in poi la gara segue questo filone, con il solo Daniel impegnato a mettere i bastoni fra le ruote ai fiorentini. E’ il n° 4 gialloverde a tenere i suoi compagni in partita. Perchè il 49-37 con cui si chiude la terza frazione è comunque un risultato che, almeno sulla carta lascia aperte le speranze di Daniel e compagni. Il momento più interessante della gara si ha a metà del quarto quarto quando Daniel e Tommaso Sereni portano Montevarchi a meno 8. Lì i ragazzi di Venturi hanno pensato di poter riacciuffare il risultato, hanno provato a dare una svolta, ma ci ha pensato Conti a risolvere la situazione. Nel momento decisivo il capitano si è preso la responsabilità di tirare dalla lunga distanza e chiudere il discorso. La tripla di Conti a 5’16” porta il risultato sul 55-44 e spenge le speranze degli avversari. La mossa giusta al momento giusto. Non l’hanno fatto capitano per caso. Finisce 65-47. Vittoria larga e meritata.”

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento