Settimo sigillo per l’Abc Solettificio Manetti

Foto www.abccastelfiorentino.it
L’Abc Solettificio Manetti espugna Montevarchi 64-92 e difende la vetta.
Settimo sigillo per l’Abc Solettificio Manetti che a Montevarchi rispetta i pronostici e con un perentorio 64-92 espugna il parquet della Fides e difende la vetta della classifica, ancora in compagnia del Pino Dragons che tra le mura amiche ha invece chiuso la pratica Agliana sul 78-50. Una vittoria che permette così di inaugurare al meglio la settimana che condurrà all’attesissimo big match che domenica al PalaBetti vedrà arrivare proprio il Pino Dragons. A Montevarchi i gialloblu pagano un avvio tutto in salita con i padroni di casa che si portano sull’11-0, ma Paolo Betti riesce ben presto a incanalare la gara verso i giusti binari e, dopo aver colmato il gap nella prima frazione, l’Abc passa a condurre nella seconda, per poi scappare nella ripresa. Da sottolineare la prestazione stratosferica di Terrosi con 25 punti realizzati e 30 di valutazione e i cinque uomini in doppia cifra (Terrosi, Delli Carri, Tozzi, Belli, Verdiani) a dimostrazione di quanto sia stata una vittoria del collettivo, con tutti gli uomini a disposizione di Paolo Betti scesi in campo.
Quintetti:
Fides: Malatesta, Baldinotti, Neri, Caponi, Daniel.
Abc: Belli, Terrosi, Zani, Tozzi, Verdiani.
Pronti, attenti, via e la Fides scappa sull’11-0. L’Abc fatica ad entrare in partita e il primo canestro gialloblu arriva dopo tre minuti di gioco a firma di Tozzi. Il contro break castellano, però, non si fa attendere per molto: 0-7 Abc e Zani dalla lunetta sigla il -3 (12-9). Montevarchi mantiene il controllo e Daniel dall’arco infila la tripla del nuovo +7 (19-12), ma Terrosi e Belli non ci stanno e chiudono la frazione sul -2 (21-19). Bonciani e Malatesta riportano la Fides sul +7 in apertura della seconda frazione (26-19), ma l’Abc guidata da Delli Carri e Verdiani impatta al 15′ sul 26-26, per poi passare a condurre con Terrosi dalla lunetta (29-32), vantaggio che di fatto non lascerà più. Tozzi allunga dai tre punti (34-41), poi Guilavogui manda tutti al riposo lungo sul 36-41. Al rientro l’inerzia è ormai saldamente in mano ai gialloblu che iniziano ad allungare in maniera decisa con capitan Delli Carri (ben dodici falli subiti e 14/18 dalla lunetta) che firma la doppia cifra di vantaggio (42-52) e con un Terrosi caldissimo dalla lunga distanza che negli ultimi quattro giri di lancette infila tre triple consecutive che di fatto rappresentano il break decisivo: al 30′ il tabellone segna 49-65. Nell’ultimo quarto ormai l’Abc è in pieno controllo e deve soltanto amministrare. Belli sfonda il muro delle venti lunghezze di vantaggio al 35′ (57-78) e Cantini mette la firma sul +29 (57-86). Paolo Betti dà spazio a tutti i suoi ragazzi e sulla sirena il tabellone segna 64-92. L’Abc Solettificio Manetti resta imbattuta. E adesso sguardo al big match.
FIDES MONTEVARCHI – ABC SOLETTIFICIO MANETTI 64-92
Parziali: 21-19; 36-41 (15-22); 49-65 (13-24); 64-92 (15-27)
Fides Montevarchi: Batistini (0/0, 0/1), Daniel 7 (2/6, 1/1), Baldini ne, Caponi 16 (5/9, 1/1), Masini ne, Neri (0/0, 0/1), Baldinotti 15 (3/5, 3/7), Masciadri 2 (1/3, 0/5), Falsini 2 (0/2, 0/0), Malatesta 8 (2/6, 1/1), Bonciani 6 (1/4, 1/3), Guilavogui 4/10, 0/0). All. Venturi. Ass. Terrigni.
Abc Solettificio Manetti: Zani 4 (0/2, 0/5), Flotta 2 (1/1, 0/0), Tozzi 13 (4/9, 1/3), Terrosi 25 (1/2, 6/10), Daly 5 (1/2, 1/2), Ticciati (0/0, 0/1), Tavarez (0/0, 0/0), Cantini 2 (1/2, 0/0), Verdiani 10 (2/4, 0/1), Calamassi (0/0, 0/1), Delli Carri 16 (1/4, 0/0), Belli 15 (1/4, 4/4). All. Betti. Ass. Manetti, Lazzeretti.
Arbitri: Panelli di Montecatini, Uldanck di Pisa.

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento