Terranuova Basket 59 - Polisportiva Sieci 44

Hai presente quando in squadra hai tre lunghi che sembra facciano palestra per mestiere? Hai presente quando hai in squadra uno smilzo che sarà fra il si è il no 1.75 e la cosa che gli pesa di più è il cesto di riccioloni ma ha una serata da cecchino? Hai presente quello stato di grazia dove tutto gira perfetto? Bene: ieri sera non eravamo noi.... Partita complessivamente buona dei ragazzi di coach Basciano nella quale i 15 punti di scarto finale non rendono assolutamente giustizia al loro gioco. Medaglia al merito alla new entry Edoardo Fredducci, arrivato in prestito dalla Valdisieve basket, che alla prima convocazione ci ha piacevolmente stupito infilando una trilpa da manuale, ma nulla da togliere a tutti gli altri che, nonostante la evidente disparità fisica rispetto ai giocatori del Terranuova, ci hanno messo anima e corpo. La grande fisicità degli avversari, insieme (concedetemelo) ad un arbitraggio un tantino "morbido", ha fatto sì che i nostri, orfani delle presenze importanti di Braccia e Miniati, si trovassero ad arrancare per tutti e 4 i tempi fino ad un -3 che per qualche minuto ci ha fatto sperare nel miracolo. A nulla sono valsi gli sforzi di Bonaiuti che le ha provate di tutte, da fuori dove ieri non era brillantissimo e da dentro dove però cozzava contro un muro fatto di armadi a tre ante. Di Andreoli che ne ha messe tante ma alla fine credo conoscesse a mente le venature del parquet per tutte le volte che è stato sbatacchiato in terra (Ma un son falli? Sieeee....). Di Galardi che ha miracolosamente fatto i suoi 2 puntarelli e giocato una partita per lui da "cattivo", e che nel 4° ci ha stupito con una caduta preceduta da un doppio salto mortale rovesciato dato dal contatto con uno dei fisicati dei qusli dicevo all'inizio (fischio arbitrale? Manco per l'idea...). Di Vitale e Naldini che erano i due più robusti della squadra ma per arrivare a stoppare i due dei tre lunghi del Terranuova che erano sempre in campo gli mancavano un filino di centimetri. E poi Turco, Andreini, Pieraccioni, Celia, Giuliani, Poggi tutti da nominare perché hanno tentato in ogni modo di portare a casa una partita che sapevano molto difficile. Parlando coi ragazzi dopo partita è venuto fuori che un problema poteva essere stato quello di girare poco la palla: quando però provi passaggi rasoterra, parabole, passaggi lunghi, passaggi corti ma l'avversario ti stoppa in qualsiasi situazione penso che il morale un pochino va a farsi friggere. Archiviata questa partita aspettiamo domenica 2 dicembre in casa alle 18.30 il DLF Basket, secondo classificato nel nostro girone: speriamo di vederne delle belle!

Polisportiva Sieci Basket
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento