La grande famiglia Gea Basket ha colorato di biancorosso l'Aurelia Antica Multisala

L’Aurelia Antica Multisala si è colorata di biancorosso in occasione della tradizionale festa della Gea Basketball. Per fare un bilancio del quarto anno di attività e per presentare le squadre in campo nella stagione 2018-2019 si sono presentati atleti, tecnici, dirigenti, genitori, sponsor e ospiti che hanno occupato ogni poltroncina della sala più grande del cinema grossetano. Animata da Krazo dj, un maremmano innamorato della palla a spicchi che ha frequentato fin da piccolo il campino di piazza Lulli, la serata ha visto fare passerella (dopo la proiezione di un breve video preparato da Alessandro Goiorani e Maurizio Borgogni) le varie squadre, divise per categoria, partendo dal minibasket (con i tecnici Marco Romboli, Alessandra Esposito e gli assistenti Mauro Pollazzi e Mario Faisal) e proseguendo con gli Esordienti affidati a Lorenzo Morgia, con le Gazzelle e le under 14 femminili targate Simply Market di Luca Faragli (assistito da Federico Tamberi e Marco Baffetti) e con i maschietti della under 14 Camping Il Sole da quest’anno seguiti da Elena Furi. Nel corso della bella serata c’è stato spazio per la presentazione del nuovo preparatore atletico Stefano Teglielli, ex campione della velocità, intervenuto insieme a Jacopo Roberti, che cura la preparazione individuale di alcuni ragazzi. Alessandro Andreini ha presentato una delle novità dell’anno, il Club Gea Comix Cafè, un gruppo di appassionati che tutti i martedì sera si ritrovano in palestra per allenarsi e giocare in vista di fare alcune esibizioni in giro per la Toscana. Pablo Crudeli e Andrea Ciolfi hanno accompagnato la Maregiglio Gea Under 18, mentre David Furi ha parlato del bel momento della Sanitaria Ortopedica, seconda nel campionato di serie C femminile, insieme a Giulia e Chiara Camarri e a Elena Furi. La passerella finale è toccata ovviamente alla squadra che sta dominando il campionato di serie D. «Siamo una buona squadra – hanno sottolineato il capitano Marco Santolamazza ed Edoardo Furi - unita in campo e fuori, che deve però dimostrare ancora tanto. Dobbiamo continuare su questa strada mettere intensità e dare il meglio in occasione per continuare a vincere». «Mi fa piacere la loro passione di questi ragazzi – ha aggiunto l’allenatore Pablo Crudeli - abbiamo la possibilità di vincere il campionato perché siamo forti». La festa della Gea si era aperta con il saluto di Anna Rita Bramerini e Riccardo Breda, rispettivamente direttrice e presidente della Cna. L’Associazione nel 2019 festeggerà i 70 anni di vita e tra le iniziative da effettuare ne ha inserite anche alcune in collaborazione con la Gea Basket. In cantiere l’organizzazione di un torneo da tenersi probabilmente in estate. «Anch’io in gioventù ho giocato a basket ad Arcidosso – ha sottolineato Anna Rita Bramerini - e devo dire che questo sport è stato una palestra di vita a tutti gli effetti. Per questo è stato un piacere essere a questa festa con tanti bambini felici di praticare questa magnifica disciplina». Il presidente David Furi, ha letto invece la relazione annuale: «Stiamo cercando di migliorare la nostra struttura – ha detto - Servono allenatori e noi abbiamo i migliori, abbiamo investito sul preparatore atletico e riportato a Grosseto dei giocatori che erano fuori dalla città. Il bilancio della società è sano e per questo ringrazio due componenti fondamentali: gli sponsor e le famiglie sia quelle che sono con noi da anni e quelle che si affacciano per la prima volta. Spero di poter continuare su questa falsariga per regalare sempre più grandi soddisfazioni». Alla presentazione della Gea non potevano certo mancare le due società partner: la Mens Sana Siena, rappresentata dal responsabile dello scouting Pierfrancesco Binella , che si è detto onorato di collaborare con la Gea (dalla quale sono arrivati nella città del Palio Nicolas Battaglini, Gianmarco Ferrari e Federico Baccheschi); e Le Rocce Bagno di Gavorrano, arrivata all’Aurelia antica con la presidentessa Livia Creti, il responsabile tecnico-organizzativo Stefano Menichetti e il gruppo di bambini che verranno aiutati a crescere tecnicamente dalla società grossetana.

Ufficio stampa Gea Basketball
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento