Endiasfalti Agliana sconfitta negli ultimi secondi da Altopascio

La Endiasfalti Agliana esce sconfitta al fotofinish – due tiri liberi a 5” dalla fine – dalla prima gara del 2019, anche ultima del girone di andata. A Ponte Buggianese vince Altopascio 78-77, interrompendo la striscia di cinque successi consecutivi dei neroverdi. Con questo ko Agliana chiude la prima metà del campionato al quinto posto con 18 punti insieme proprio ad Altopascio (quarta) e Pielle (sesta). Il piazzamento è più che positivo perché dietro alla capolista Firenze, imbattuta, ci sono cinque squadre in due punti che fino alla fine lotteranno per il miglior posto possibile in ottica playoff. La Endiasfalti lo farà già dal prossimo turno dato che se la vedrà con Castelfiorentino, che la precede di due lunghezze al terzo posto. «Sarà fondamentale non ripetere più questo tipo di approccio dal punto di vista mentale – va dritto al sodo coach Mannelli nel post gara -. A livello mentale non siamo stati capaci di stare nella partita, siamo andati fuori giri e questo ha complicato le cose portandoci anche a una sbagliata gestione dei possessi». Dopo una terza frazione in cui Agliana ha dilapidato il vantaggio, il match si è risolto nei secondi finali: «Nonostante questo approccio sbagliato – riavvolge il nastro l’allenatore neroverde - abbiamo avuto le azioni per vincerla e ottime reazioni sui loro strappi. Siamo arrivati sul +1 a 9” dalla fine e abbiamo avuto l’ultimo tiro. Non è andata come volevamo ma questa sfida dovrà servirci da lezione per fare un ulteriore passo in avanti».
CRONACA
Altopascio parte meglio poiché è brava a giocare sui suoi punti di forza mentre Agliana tira piuttosto male dal campo. A cavallo dei primi due quarti la Endiasfalti alza l’intensità in difesa e con un break di 11-4 si porta avanti 23-25 con Tuci. Scavalcata la metà della seconda frazione i ragazzi di Mannelli arrivano anche in doppia cifra di vantaggio: un 27-37 costruito con la difesa, lasciando al Bama sei punti in sette minuti. Già prima della seconda sirena i locali tornano a contatto sfruttando la verve di Orsini (36 punti alla fine) per poi ribaltare la partita nella ripresa. Nonostante il periodo di appannamento, Agliana riesce a riaprila (tripla di Cavicchi per il 69-68 del 35’) e l’ultimo minuto di gioco è caldissimo. Orsini segna (76-75), di là Rossi è colpito duro al volto e costretto a uscire. Quando mancano 30” e Tuci cattura un rimbalzo che vale due punti importantissimi (76-77). Restano 9” ma Orsini riesce a conquistare i liberi che chiudono la pratica.
TABELLINO
Bama Altopascio – Endiasfalti Agliana 78-77
Altopascio: Poggetti ne, Lombardi, Pantosi, Osini 36, Riccio 6, Baroncelli 7, Cappa 10, Bini, Meucci11, Bonari ne, De Falco 8. All. Novelli.
Agliana: Zaccariello 4, De Leonardo 9, Bogani 13, Rossi 16, Razzoli, Nieri 7, Tuci 15, Cantré ne. Cavicchi 11, Salvi 2. All. Mannelli
Parziali: 21, 20, 38-42, 63-59

Matteo Lignelli
Addetto stampa Pall. Agliana 2000
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento