La Sibe apre il 2019 in trasferta contro la temibilissima Cmc Carrara

I Dragons sull'ostico campo dell'Avenza per provare a chiudere l'andata solitari in testa alla classifica
Terza trasferta consecutiva per la SIBE che sabato 12 gennaio alle 21, arbitri Solfanelli di Livorno e Verde di Terranuova, chiuderà comunque il girone d'andata in testa alla classifica. Ma è certo che i Dragons proveranno a violare il PalaAvenza, spesso molto ostico per Prato, cercando così di conquistare il platonico titolo di Campioni d'Inverno e guardare con maggior tranquillità al girone di ritorno quando Biscardi ed i suoi avranno 8 gare fra le mura amiche delle Toscanini a fronte di sole 5 trasferte. Gli avversari di sabato si sono dimostrati sempre nelle ultime stagioni un avversario piuttosto complicato da affrontare, e mai sconfitto dai Dragons in campo avverso. Quest'anno i marmiferi, dopo aver fallito per un soffio la promozione in Gold, si sono rinforzati inserendo in un roster già molto collaudato, tre elementi di assoluto valore, le due guardie Morando, ligure con ottime cifre, e Ramirez, dominicano top scorer della squadra, oltre ad accrescere peso ed esperienza inserendo l'ala Raffaelli 30enne con esperienze a Lucca e Viareggio. Lo zoccolo duro è guidato dal play Fiaschi, considerato il miglior prodotto del vivaio carrarino, che orchestra magnificamente il pivot Borghini e il bomber Fontanelli, già 5 gare oltre i 20 punti, ed in grado di giocare in 3 spot diversi. Inoltre ottima la crescita del giovane pivot Suriano che alzandosi dalla panchina dà un valido aiuto nel pitturato. Dalla panchina danno mano anche i due fratelli “millennium” Rovai, esterni di sicuro avvenire. Il CMC che in classifica insegue Prato a 4 punti di distacco, dopo esser partito bene, 7 vittorie ed una sconfitta, per altro al supplementare con Costone Siena, ha subito un rallentamento in concomitanza con la squalifica di due giornate di Ramirez, ma coach Damianti, dopo 3 sconfitte consecutive, ha rimesso la squadra in carreggiata con la netta vittoria ( più 20) contro l'Invictus Livorno. Contro l'attacco di Carrara il migliore del campionato con 81 punti/gara, coach Pinelli si affiderà ancora una volta alla difesa per provare ad arginare le bocche da fuoco dei padroni che mandano ben 5 giocatori in doppia cifra e addirittura Ramirez e Fontanelli a 18 di media e nella top five dei cannonieri. Per i lanieri, la ripresa degli allenamenti iniziati il 2 gennaio, è stata basata molto sulla preparazione atletica guidata da Giacomo Ciofi ed Elia Parretti, ed ha visto tutti i Dragons abbastanza tonici. Tranquilla anche la situazione in infermeria con solo qualche leggero guaio muscolare ben trattato dal fisioterapista Arrigucci, e che non terrà al palo nessuno dei senior, tutti abili ed arruolati per la sfida di sabato sera, mentre dovrebbe mancare il giovanissimo Marini per un problema al gomito e che sarà risparmiato per la gara degli Under18 Gold di lunedì 14 a Calcinaia che chiuderà il girone d'andata di un campionato dove i ragazzi di coach Fusi si stanno facendo valere, e con 5 vittorie nelle ultime 7 gare, stanno risalendo la classifica. La SIBE tornerà poi alle Toscanini domenica 20 gennaio per affrontare nella prima di ritorno, l'altra squadra di Carrara, l'Audax già sconfitta ad ottobre all'esordio.

Comunicato Stampa Sibe Pallacanestro Prato
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento