Paradù Tuscany Ecoresort da cardiopalma contro l’Omnia Pavia!

Paradù Tuscany Ecoresort Basket Cecina vince in volata la partita contro l’Omnia Basket Pavia e mette in saccoccia due punti importanti nella prima di 8 finali che attendono i rossoblù da qui alla fine della stagione regolare. I ragazzi di Russo hanno comandato a lungo la partita ma negli ultimi minuti hanno dovuto “rivincerla”, dopo che la formazione ospite si era portata sul + 4 con la tripla a segno da parte di Torgano a 1 minuto e 8 secondi dalla fine. A quel punto il grande cuore dei rossoblù, prima con una tripla di Salvadori e poi con il canestro di Biancani, inframezzati da un’ottima fase difensiva hanno riportato Paradù Tuscany Ecoresort in vantaggio di 1 punto, incrementato poi dalla lunetta da Murolo dopo un’altra difesa molto efficace con recupero di palla sulla rimessa ospite. La gara era iniziata con i rossoblù che correvano veloci a canestro mentre Pavia si affidava all’ex Spatti, alla fine migliore dei suoi con 19 punti segnati, che metteva 8 dei primi 10 della formazione di Baldiraghi. In casa rossoblù buon contributo da parte di tutti e vantaggio che raggiunge ben presto la doppia cifra. Il passaggio a zona di Pavia mette un po’ il freno all’azione cecinese ma i ragazzi di Russo chiudono comunque il primo quarto sul 25 – 11. Il secondo periodo inizia con Di Bella che prende in mano la squadra ed anche Torgano trova due triple in sequenza che ricuciono il divario. Il 17 – 25 del secondo quarto permette comunque al Basket Cecina di andare negli spogliatoi sul + 6. Dopo l’intervallo si mette in mostra il capitano pavese, Di Bella, che dai 5 punti dei primi 2 quarti chiuderà con 16, mettendo in crisi la difesa rossoblù anche con le conclusioni da oltre l’arco. Paradù Tuscany Ecoresort sbaglia qualche libero di troppo ed in almeno 3 occasioni è sfortunata per le triple che escono letteralmente dal ferro, ma non molla e ribatte ai tentativi di riavvicinamento ospite chiudendo al 30esimo sul + 5. Pavia tenta il tutto per tutto nell’ultima frazione, nella quale passa in vantaggio di 1 punto a metà quarto, poi i rossoblù tornano in vantaggio e si va avanti punto a punto fino al finale già descritto con una vittoria meritata anche nei numeri con maggior precisione al tiro eccetto che dalla linea della carità e con un indice di valutazione di squadra finale di 85 – 90. Analizzando i singoli, in questa partita che vedeva l’esordio in maglia Paradù Tuscany Ecoresort di Luca Malfatti, che ha chiuso con 3 punti in 6 minuti di gioco, da segnalare le due schiacciate ed i 12 punti di Gaye, abile a gestire bene la sua situazione falli, la grande grinta del capitano Biancani, i 15 punti con 23 di valutazione di Salvadori, la doppia cifra raggiunta da Marco Mennella ed i minuti preziosi di Filahi che ha messo a segno 6 punti con 3 /4 al tiro in 10 minuti di parquet, dimostrando grandi progressi. Per Pavia, oltre a Spatti, prova sopra le righe di Torgano, e consueta abilità di Di Bella mentre ha deluso il “bomber” Mascherpa, sul quale i rossoblù hanno effettuato una grande difesa. Ora la sosta per la disputa della Coppa Italia LNP, che per il girone A vede impegnate la Paffoni Omegna e la Fiorentina Basket, e lavoro duro per due settimane in vista della difficile trasferta i Empoli contro l’USE.
Paradù Tuscany Ecoresort Basket Cecina 77 – Omnia Basket Pavia 75
Parziali: 25-11, 17-25, 18-19, 17-20
Progressivi: 25- 11, 42-36, 60-55, 77-75
Il tabellino:
Basket Cecina – Bianco 3, Gaye 12, Murolo 9, Biancani 6, Malfatti 3, Mennella 12, Filahi 6, Guerrieri, Cicchetti 6, Graziani 5, Salvadori 15. All. Russo – Ass. Pio – Elmi
Omnia Basket Pavia – Di Bella 16, Benedusi 4, Mascherpa 5, Manuelli 10, Del Vecchio 3, Torgano 16, Fazioli, Crespi 2, Spatti 19, Visigalli. All. Baldiraghi
Arbitri: Suriano di Torino e Guarino di Campobasso.

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento