Piombino a Montecatini due punti pesanti

Vittoria preziosissima per Piombino, che lo lancia nelle zone altissime della classifica In una giornata dove Omegna perde inaspettatamente a Borgosesia, Firenze perde a San Miniato, la Sangiorgese inciampa in casa contro Vigevano e Alba nell’anticipo perde ad Oleggio, risultati che pongono il Basket Golfo, secondo in classifica a 2 punti dalla capolista e con le quinte in classifica a 6 punti di distanza. Ancora una volta i ragazzi di coach Andreazza si dimostrano squadra nel vero senso della parola, con Mazzantini indisponibile per la distorsione alla caviglia rimediata contro Cecina, trovano dalla panchina risorse importantissime, Bazzano mette in mostra tutte le sue qualità ed anche una bella faccia tosta, dopo aver sbagliato alcuni tiri da tre, la sua specialità, non demorde e come fanno i tiratori, insiste e mette un bel 3 su 7 con 11 punti all’attivo e 25’ sul parquet. Tommaso Molteni, dopo la buona prova contro Cecina, riceve ancora la fiducia del coach e lo ripaga con 18’ di qualità, buona autorità in regia, 3 punti con un bellissimo canestro in penetrazione, 4 rimbalzi, 2 recuperate e 2 assist per un bel 9 in valutazione. La crescita dei giovani della panchina fa ben sperare per un finale di campionato diverso da quello in calando degli ultimi anni. Andreazza parte con un quintetto con Bazzano al posto di Mazzantini, Piombino inizia bene, al minuto 8 è sul più 7, 16 a 9, con i canestri di Persico, Procacci e Bazzano, ma negli ultimi due minuti concede qualche metro di troppo sul perimetro e i termali, con tre bombe consecutive di Galli, Maresca e Cipriani lo puniscono e si rifanno sotto, 20 a 22 al primo riposo. Nei primi due quarti i gialloblu consentono ai padroni di casa di rimanere in partita concedendo troppi rimbalzi offensivi e tiri facili, in difesa qualcosa non va, Montecatini ne approfitta e con un paio di canestri dalla media di Bolis, Moretti e i liberi di Giorgi, per un antisportivo fischiato a Persico, va sul più 6, nel finale di quarto Fratto con una bomba e due libero e Persico dalla lunetta, ridanno la parità al Golfo, ma come nel primo quarto galli nel finale colpisce dalla distanza e si chiude sul 40 a 38 per Montecatini. Negli spogliatoi Andreazza corregge alcune cose che non erano andate in difesa e nei secondi quarti Piombino subirà solo 26 punti. Nel secondo quarto dopo la bomba in avvio di Maresca per i locali, Piombino piazza un’accelerazione, con la bomba di Bazzano, un gioco di prestigio di Molteni e Procacci, in penetrazione e poi col trio da tre, sale sul più 7. I termali con Piombino più mobile e attento in difesa, non trovano più tiri facili dalla distanza e vanno all’ultimo riposo sotto 6, 51 a 57. In avvio di quarto finale Bianchi mette il meno 8, ma con 6 punti pescati dalla panchina, con Cipriani, Montecatini torna in parità. Ma qui stavolta il jolly lo pesca coach Andreazza, come ammetterà nell’intervista rilasciata nel dopo partita, il coach trevigiano aveva deciso di levare dal campo Bianchi, che non lo soddisfaceva, un Bianchi che veniva da un 1 su 18 da tre nelle utlime 4 gare, ma l’uomo di Pomarance dà la scossa alla gara, in poco più di un minuto segna due volte da tre e una da due, per il più 8 Golfo a 3’ dal termine. Sembra fatta, ma Piombino commette un paio di grosse ingenuità e a 35’’ dal termine con più 4 palla in mano e ancora 10’’ per concludere l’azione, commette fallo in attacco e perde palla, con Bolis che segna il meno 2 a 25’’ dal termine. Montecatini ha un fallo da spendere e lo fa, ma Procacci protegge bene la palla e al secondo fallo va in lunetta con 10’’ sul cronometro, due tiri che possono chiudere il match e Procacci, che negli ultimi tempi aveva litigato con i liberi, fa due su due per la gioia dei tifosi accorsi a sostenere i gialloblu. Nei secondi finali, Bianchi completa il suo quarto super da 12 punti, con due liberi, è il 43 a 66 finale. (il video del finale di partita https://www.youtube.com/watch?v=EVSnXnYWWT0 ) La squadra va sotto la curva a festeggiare ( il video https://www.youtube.com/watch?v=PKNFxnKuftY&feature=youtu.be) l’ennesima perla di questa eccezionale stagione per la società di patron Lolini e adesso può tornare nella sua tana, è infatti attesa da due incontri interni, contro Vigevano e Virtus Siena. Ora Piombino ha un paio di giorni per godersi la vittoria, la classifica e recuperare le energie spese in queste ultime tre battaglie ravvicinate, poi testa a Vigevano. Perché fra Piombino ed il record di 11 vittorie casalinghe, c’è una squadra che ha ottenuto da 7 vittorie nelle ultime 9 gare e continua a vincere anche senza due pilastri come Benzoni e Birindelli, espugnando San Giorgio nell’ultimo turno.
Montecatiniterme Basketball - Solbat Basket Golfo Piombino 67-73 (20-22, 20-16, 11-19, 16-16)
Montecatiniterme Basketball: Samuele Moretti 14 (4/9, 1/2), Leonardo Cipriani 13 (3/4, 2/7), Francesco Galli 12 (1/7, 3/6), Alessio Bolis 10 (4/11, 0/1), Gianluca Giorgi 7 (1/3, 0/1), Edoardo Maresca 7 (1/1, 1/3), Guido Meini 2 (1/9, 0/1), Fernando luis Marengo 2 (1/3, 0/1), Paolo Zanini 0 (0/1, 0/0), Manuel Ciervo 0 (0/0, 0/0), Gabriele Mucci 0 (0/0, 0/0), Sasha Pellegrini 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 14 / 20 - Rimbalzi: 30 13 + 17 (Samuele Moretti 13) - Assist: 8 (Alessio Bolis, Guido Meini 2)
Solbat Basket Golfo Piombino: Alessandro Procacci 16 (4/5, 2/3), Camillo Bianchi 14 (3/3, 2/6), Edoardo Persico 13 (5/9, 0/0), Yuri Bazzano 11 (1/1, 3/7), Alessio Iardella 10 (2/5, 0/4), Francesco Fratto 6 (0/1, 1/3), Tommaso Molteni 3 (1/1, 0/1), Edoardo Pedroni 0 (0/0, 0/2), Alessandro Riva 0 (0/0, 0/0), Saverio Mazzantini 0 (0/0, 0/0), Niccolò Pistolesi 0 (0/0, 0/0), Nicola Carpitelli 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 17 / 23 - Rimbalzi: 36 8 + 28 (Francesco Fratto 9) - Assist: 10 (Alessandro Procacci 3)

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento