Niente da fare a Donoratico: il Lella Pistoia k.o. dopo due vittorie

Il Lella Pistoia esce sconfitto dal parquet di Donoratico, seconda forza del campionato: finisce 58-49. Non bastano ai biancoblu la solita difesa ermetica e un avvio sprint
La grande illusione, poi il brusco risveglio. Il Lella Pistoia esce sconfitto dal campo di Donoratico dopo aver dominato il primo quarto (10-21). Ma dal 10′ in avanti Zerini e compagni hanno segnato con il contagocce. E se metti a referto la miseria di 49 punti è davvero difficile portarsi a casa le gare. Questo nonostante la difesa abbia inscenato il solito show, limitando il secondo miglior attacco del campionato ad appena 58 punti. Coach Alessandro Piperno a fine partita preferisce soffermarsi su ciò che ha funzionato. «Ancora una volta abbiamo offerto una buona prestazione – il pensiero dell’allenatore biancoblu – Purtroppo siamo mancati in alcune situazione tattiche che avevamo preparato. Eppure il bilancio resta positivo, specie per quanto fatto nella nostra metà campo. Sono fiero del lavoro dei miei. Oggi non era facile e quindi ai miei va un grosso applauso». Come detto, il Lella Pistoia approccia la sfida come meglio non avrebbe potuto. Le percentuali al tiro sorridono agli ospiti, mentre Donoratico in attacco fa a dir poco fatica. Spampani e Manfra sono scatenati e dopo dieci minuti i biancoblu sono avanti di undici lunghezze. La reazione dei locali è rabbiosa: fra seconda e terza frazione, la Dispensa di Campagna piazza un break di 36-15 che indirizza inevitabilmente il match. Nonostante non segnino praticamente quasi mai, i biancoblu provano a non mollare affidandosi alla difesa. Non basta però, perché Donoratico controlla senza grossi patemi fino al 40′. Il Lella incappa nel primo passo falso dopo due vittorie: adesso testa al delicatissimo derby con Bottegone di settimana prossima.
LA DISPENSA DI CAMPAGNA DONORATICO – LELLA PISTOIA 58-49 (10-21; 27-28; 46-36)
LELLA: Zerini 8, Maccione ne, Bruni 11, Gherardeschi, Belotti 7, Benassai 2, Spampani 8, Salute, Manfra 7, Mancini 2, Macigni 4. All. Piperno.

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento