Pallacanestro Agliana, la Nuova Comauto U20 Elite inizia al meglio la fase a orologio

In under 20 Elite la Nuova Comauto Agliana ha iniziato la fase a orologio vincendo contro Poggibonsi e lo ha fatto con una sonora accelerazione nel terzo periodo dove la difesa è riuscita a fare ciò che non aveva fatto nel primo tempo causa un approccio non ottimale. Nel quarto periodo Agliana ha riabbassato la guardia rischiando il recupero degli ospiti che però non sono riusciti a rimettere in gioco la posta in palio (Agliana: Santi 5, Appetecchi 2, Tissi, Giusti 5, Drovandi, Cukaj 13, Rossi 5, Biagioni 14, Arceni 8, Gaiffi 2, Cantrè 14, Bettazzi 2. All. Toccafondi, ass. Piccioli).
Continua il tour de force della Gedac Agliana, che in under 18 Gold sta affrontando i piani alti della classifica. La trasferta a Prato - finita 78-46 per i padroni di casa - si è rilevata positiva per alcuni tratti, visto che i neroverdi hanno trovato buone trovare soluzioni contro la zona che nel primo quarto aveva contribuito a creare il primo break. Grazie al buon secondo quarto, la Gedac è andata a riposo aggrappata alla partita e nei primi minuti del terzo periodo ha contenuto la maggiore fisicità dei padroni di casa arrivando anche sul -10. Purtroppo, gli aglianesi hanno pagato lo sforzo mentre Prato ha dilagato (Agliana: Ceccuti, Bogani 8, Appetecchi, Gherardesschi 5, Castellani 10, Alessandro 10, Izzo 2, Modesti, Nuti 7. All. Toccafondi).
Nella terza giornata della poule classificazione, la Costruire Agliana under 16 Silver ha perso 44-45 in casa contro Certaldo. Bella partita, ottimo l'apporto di tutti i ragazzi al servizio di coach Piperno compresi i quattro esordienti del 2004 con nota di merito per Matteo Niccolai. La Costruire ha pagato l’inesperienza a giocare certi tipi di finali di gara e purtroppo ha sbagliato il canestro del sorpasso a 20” dalla fine mentre nell’azione successiva non ha fatto fallo per mandare in lunetta gli ospiti.
Nell’ultima giornata del girone di andata della seconda fase la Gedac Agliana under 14 Regionale ha perso 76-53 contro Vaiano. I neroverdi di coach Vizzini sono rimasti mentalmente e fisicamente in partita fino al quarto quarto, quando sono cale le energie. (Agliana: Nesti 3, Berti 1, Leoni 8, Vizzini 9, Agostini 16, Amoruso, D’Alo’ 6, Cukaj 2, Gjura, Bolognesi 4, Bracciale, Marchesini 4. All. Vizzini).

Matteo Lignelli Addetto stampa Pall. Agliana 2000
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento