Segnali di risveglio dalla Promozione del Follonica Basket

Nelle ultime due partite di regular season l’Ottica Bracci Follonica ha raccolto due buone prestazioni con 1 vittoria ed 1 sconfitta all’over time. La sconfitta è arrivata nella penultima giornata di ritorno a Livorno lunedì 18 marzo alle ore 21.15 in casa del Jolly Livorno al Pala Cosmelli in striscia negativa come gli azzurri. La gara è stata equilibrata per tutti i 40’ con i ragazzi di Vichi però molto nervosi e spesso in polemica con la coppia arbitrale che proprio per questo atteggiamento non ha regalato nulla al Follonica. La gara si è decisa negli ultimi 10’’ con uno sfondamento inesistente fischiato contro Conedera a fronte di un fallo nettissimo nei suoi confronti impedendo il possibile canestro della vittoria. Nel supplementare il Follonica è sparito dal campo subendo un pesante 2-10 e tornando a mani vuote da Livorno. Nell’ultima gara della stagione regolare gli azzurri hanno affrontato lo Stagno disputando una buona gara contro un avversario ancora in corsa per il 4°posto nei playoff. E’ stata finalmente una prova concentrata per quasi tutta la gara senza forzature, con una buona difesa e tiri quasi sempre presi con raziocinio. La partita tranne i primi 3-4’ ha visto sempre il Follonica condurre la gara con vantaggi oscillanti tra i 5 e 10 punti. Negli ultimi 3’ è uscita fuori la paura della vittoria con diverse forzature e svariati errori ai liberi e complici alcune triple dei livornesi la partita è tornata a rischio; fortunatamente una palla recuperata a 8’’ dal termine ha impedito l’ultima conclusione agli ospiti e il Follonica è riuscito a congelare il punteggio sul 55-54 a proprio vantaggio. Una grossa iniezione di fiducia in vista degli spareggi salvezza a partire dalla prima gara in casa contro il Piombino domenica 31 marzo. Un campionato a due facce con una prima parte interessante con 7 vittorie e 6 sconfitte e con il lancio in prima squadra di alcuni ragazzi dell’Under 18 poi le defezioni per motivi di salute e personali di Dolenti e Fabiani, il cambio in panchina dello staff tecnico ha visto una brusca inversione di tendenza che ha portato la squadra a doversi giocare la permanenza della categoria ai play-out. Questi i ragazzi impegnati nelle due gare : De Stefano, Cerbai, Conedera, Scorza ©, Fedi, Francardi, Nocciolini, Anastasi, Antoniotti, Rocchiccioli, Bianchi, Moutawakkil, Maestrini. Allenatore Giuliano Vichi.

Alessandro Babboni
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento