Continua il cammino della San Giobbe nei playoff

Campionato di Promozione maschile, Girone B.
Gara 2, semifinale dei playoff.
DLF Firenze - San Giobbe Basket Chiusi 49 - 58
(16 – 11; 20 – 29; 36 - 39)
DLF: Badalamenti 9, Carpini 3, Cosmi, Cassola, Lenzi 14, Carcasci 2, Capocasa 6, Biagini 2, Satti, Pergola 3, Rotella 10, Ahmetovic. All. Poggi
San Giobbe: Rettori 4, Ceccatelli 7, Stankevicius 9, Pimpolari 8, Dini 2, Galgani 9, Tafuro, Bergamo 4, Kebede 15, Tosoni. All.Monciatti, Vice Scattoni.
Continua il cammino della San Giobbe nei playoff: i biancorossi infatti escono vincitori dal campo del DLF portandosi a casa la serie, accedendo così alla tanto desiderata finale. Partita che si è giocata anche fuori dal campo: un’autentica sfida tra i supporters fiorentini e il nutrito gruppo giunto da Chiusi per sostenere i propri giocatori ha infiammato e colorato il match, rendendolo ancora più avvincente ed appassionante. Entrambe le compagini sono scese in campo con motivazioni ancora più forti rispetto a quelle di gara 1: DLF, col solito spirito tenace e battagliero, per ribaltare la serie e dimostrare di poter dare continuità alla prestazione della settimana precedente, contro una San Giobbe più matura e tenace, pronta a reggere l’impatto dei fiorentini. Il primo parziale si chiude col punteggio di 16 – 11 DLF: al pronti via una bomba di Pimpolari regala i primi 3 punti ai biancorossi, alla quale risponde immediatamente Carpini dall’arco. DLF difende forte, chiude linee di passaggio, è aggressiva sui blocchi e nel pitturato, rendendo difficile la via del canestro ai biancorossi che sbagliano tanto e concedono un po' troppo agli avversari. Nel secondo quarto la situazione si ribalta: si alza in maniera netta l’intensità difensiva dei ragazzi di Chiusi, che concedono solo 4 punti agli avversari e che nell’altra metà campo vengono puniti dai punti nel pitturato Rettori,Galgani e Ceccatelli e da una bomba di Stankevicius: si va a riposo sul 20 – 29 San Giobbe. Al rientro in campo i padroni di casa ripartono alla carica: Lenzi e compagni difendono alla morte ogni possesso e due bombe di Badalamenti sul finire del quarto riportano i fiorentini in partita: il tabellone recita + 3 San Giobbe. Sembra quasi fatta per DLF: partita di nuovo aperta e i fantasmi di gara 1 che bussano di nuovo alla porta dei chiusini. I biancorossi non ci stanno però: soffrono, si piegano ma non si spezzano. Come una grande squadra, nell’ultima frazione di gioco mettono in campo cuore, carattere e lucidità, decisi, questa volta, a mantenere a proprio favore l’inerzia del match. Kebede con i suoi 13 punti (8/8 ai liberi) è l’anima offensiva di una squadra che vuole vincere a tutti i costi e che resiste agli ultimi disperati tentativi di un valido avversario al quale va riconosciuto massimo rispetto per quanto dimostrato in questa serie di playoff. Al termine dell’incontro il tabellone recita 49 – 58 San Giobbe. Adesso si prospetta un periodo di pausa e di allenamenti, aspettando di conoscere il nome dell’avversario che sfiderà i biancorossi in finale tra San Sepolcro e Reggello impegnati in gara 3.

San Giobbe Basket
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento