La GMV conquista la Finale Play-Off

INEOS MANUFACTORING ROSIGNANO – GMV BASKET 65-73 (13-18 ; 15-19 ; 21-16 ; 16-20)
Ineos Manufactoring Rosignano: Spadaccini 2, Campana 3, Isetto 7, Marabotti n.e., Orlandini 14, Viti 5, Scammacca 2, Raugi 21, La Placa, Casella 2, Venni 7, Golfarini 2, All. Montagnani Francesco
19/52 da 2 – 3/23 da 3 – 18/23 TL
GMV Basket: Colle 7, Suin 8, Vongher 5, Nesti 6, Curci, Leoncini n.e., Granieri 6, Belstrieri 28, Traversa n.e., Campaniolo n.e., Farnesi 13, Santoro n.e., All. Piazza Cinzia
16/28 da 2 – 5/20 da 3 – 26/41 TL
Arbitri: Filippelli David e Paoli Filippo di Livorno
Per il “colpo di coda” del meteo, nella gelida Tensostruttura di Rosignano riscaldata però dal tifo del numeroso pubblico intervenuto anche di parte ghezzanese, ieri sera è andata in scena Gara 2 delle Semifinali Play-Off del Campionato di Promozione Maschile. E’ stata una gara avvincente combattuta fino alla fine da due squadre che non hanno mollato di un centimetro per superarsi e che ha visto alla fine la GMV Basket uscirne vittoriosa. Una vittoria di maturità, quella della GMV Basket, che ha dimostrato ancora una volta l’affiatamento del gruppo, la consapevolezza dei propri mezzi e la lucidità e la freddezza per conseguirli. Partenza shock degli uomini di Montagnani che si portano sul +5, ma dopo questa fiammata il bianco/verdi prendono il comando delle operazioni tenendo sempre un vantaggio di sicurezza per tutta la gara. Con Vongher a gestire la fase offensiva e Colle a distribuire assist e circolazione sul perimetro, i ghezzanesi chiudono il quarto con 6 lunghezze di vantaggio che saliranno a 9 a fine secondo quarto complice anche la vena di Balestrieri in vera serata di grazia (top scorer con 28 punti impreziositi da 8 rimbalzi e 2 assist). Al rientro dall’intervallo lungo Rosignano produce il maggior sforzo per capovolgere a proprio favore le sorti della gara appoggiandosi all’esperienza di Raugi (21 punti per lui a fine gara) e, come già in Gara 1, mette in difficoltà Nesti e compagni con una difesa a tutto campo e una zona dispari arrivando a -4, chiudendo in parziale del quarto a proprio favore. Ma tutto è inutile, con la difesa asfissiante di Curci su Scammacca prima e su Spadaccini poi (soli 4 punti in due), Granieri e Farnesi a presidiare l’area e Suin a finalizzare il contropiede costringendo i bianco/blu al fallo (6/8 dalla lunetta per lui con 5 falli subiti), i ragazzi di coach Piazza riescono a recuperare il vantaggio necessario per chiudere in tranquillità la gara. “Siamo contentissimi per il traguardo raggiunto, inaspettato ad inizio stagione, ma consapevoli che, arrivati a questo punto, ci è d’obbligo provare a fare ancora meglio, anche se il prossimo impegno contro Volterra (che avrà dalla sua il vantaggio dell’eventuale bella in casa) sulla carta appare proibitivo…“ Questo il commento a caldo di coach Piazza.

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento