Sul parquet amico la IL Palagiaccio Pallacanestro Femminile Firenze bissa il successo di Brindisi

PFF Firenze-Tre Erre Brindisi 60-51
(19-15, 31-25, 44-41)
PALAGIACCIO FIRENZE: Rossini M. 14, Catalano 2, Toccafondi 3, Rossini S. 3, Evangelista 15, Tessaro ne, Diouf 2, Goracci, Carreras 2, Corsi 17, Donadio 2. All. Corsini
TRE ERRE BRINDISI: Nobile 5, Passarelli, De Marco, De Mitri 9, Mollica, Boccadamo 22, Costabile 7, Fontana, Caiulo, Maggiore 6, De Stradis 2, Antonaci. All. Rubino
ARBITRI: Parisi di Catania e Lorefice di Ragusa
Sul parquet amico la IL Palagiaccio Pallacanestro Femminile Firenze bissa il successo di Brindisi e raggiunge con pieno merito la finale per la promozione in A2 contro la corazzata Ariano Irpino. Davanti ad un pubblico fenomenale, più di 400 le presenze sugli spalti, come all'andata le biancorosse escono alla grande dai blocchi di partenza volando dopo pochi minuti sul 9-3. Corsi al suo meglio e una positiva Marta Rossini portano il vantaggio PFF in doppia cifra ma le ospiti, come in gara 1, si rifugiano nella zona per proteggere area e tabelloni. Diouf e Toccafondi offrono preziosi minuti dalla panchina e all'intervallo è 31-25 PalaGiaccio malgrado la grande prestazione di Boccadamo ben supportata da Nobile. Dopo la pausa lunga, 8 punti consecutivi di un'incisiva Evangelista danno il +11 interno. Sembra chiusa ma una serie di perse consecutive ridanno speranza alle pugliesi che mettono addirittura il naso avanti sul 41-40 prima della terza sirena. Provvidenziale l'unica tripla di Silvia Rossini che ridà coraggio e vantaggio alle ragazze di coach Corsini che allungano inesorabilmente a metà ultima frazione con le triple ancora di Evangelista e Marta Rossini e con la sostanza di una delle mvp della serata Clelia Corsi ottima anche nel limitare la scatenata Boccadamo.

Pallacanestro Femminile Firenze
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento