Il Bama concede la bellezza di 36 punti nel secondo quarto. Da li' in poi la Spezia passeggia (75-92)

BAMA ALTOPASCIO 75
SPEZIA BASKET CLUB 92
(22-19; 39-55; 61-72; 75-92)
Arbitri: Chiarugi e Venturini
BAMA: Pellegrini, Pantosti 5, Orsini 17, Trillò 8, Bini Enabulele 4, Cappa 9, Meucci 24, Lazzeri 7, Giovani, Simonelli, Razzoli. All.Novelli
Il Bama cede nettamente nell'afa del PalaBox, divenuto un Hammam turco irrespirabile dopo pochi minuti, contro un La Spezia molto quadrato ed organizzato. Dopo un primo quarto giocato a buoni livelli é la seconda frazione a fungere da baratro per i rosablu. Una difesa imbarazzante di squadra e ai limiti del raccapricciante sul Lituano Kibildis (5 triple nel periodo con km di spazio, nonché e 2 penetrazioni al ferro nel nulla) sancisce il +16 avversario all'intervallo (39-55). Nella ripresa i rosablu provano ad accorciare ma gli attacchi sono troppo statici e ruminati, mentre La Spezia fa circolare la palla che é un piacere, finalizzando molti contropiedi e mostrando inoltre una condizione fisica nettamente migliore di quella altopascese. Non resta che fare i complimenti agli avversari e dare una bella, e molto approfondita, ripassata a meccanismi offensivi e difensivi. Il 29 settembre, data di inizio campionato, é alle porte.

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento