L'Use Computer Gross sfata il tabù Montecatini: buona la prima

La squadra di coach Marchini prima domina, poi soffre ed infine è brava a reggere nel finale portando a casa la vittoria. Decisiva nel finale una palla recuperata da Giannini e trasformata in canestro dopo un coast to coast. Sabato al Pala Sammontana l'esordio casalingo contro la Torrenovese
67-69
MONTECATINI BASKETBALL Galli 4, Meini 6, Nicoli 11, Mercante 19, Zanini 4, Divac 9, Lepori ne, Cipriani 5, Casciani ne, Vita Sadi 9. All. Tonfoni (ass. Cardelli)
USE COMPUTER GROSS Falaschi ne, Giannini 11, Gaye 15, Sesoldi 7, Vanin, Giarelli 16, Caceres 6, Raffaelli 9, Landi ne, Calugi ne, Perin 5, Antonini. All. Marchini (ass. Corbinelli/Magagnoli)
Arbitri: Di Martino e Agnese di Napoli
Parziali: 15-23, 21-17 (36-40), 19-20 (55-60), 12-9 (67-69)
L'Use Computer Gross sfata il tabù Montecatini ed inizia nel migliore dei modi il suo campionato. Lo fa per 67-69 dopo una gara controllata a lungo, sofferta, giocata comunque con buona autorità visto il momento della stagione e contro una squadra tosta che non si arrende mai. Un successo prezioso che lascia intravedere l'identità di una squadra che mostra subito una grande capacità di soffrire e restare unita nei momenti più difficili e che, visti i margini di crescita, fa ben sperare. Raffaelli, Perin, Gaye, Giarelli, Caceres è il primo quintetto stagionale, mentre si comincia in ritardo per problemi al tabellone. L'ex Giarelli piazza il primo canestro e, dopo un paio di errori dei rossoblù, Raffaelli lo imita e Gaye metta la tripla: 0-7. Di Caceres l'1-9 mentre un gioco da tre punti di Raffaelli fissa il 7-14 del 5'. Marchini ruota molto i suoi uomini e la squadra lo ripaga con il 9-23 di Sesoldi che al 10', dopo una fiammata dei locali, diventa 15-23. Ripartono meglio i termali (20-24), Sesoldi dalla lunetta li tiene a distanza mentre tornano nella mischia Gaye e Giarelli. Sul 26-28 la Computer Gross va in timeout e la squadra dimostra subito di saper soffrire tenendo botta con Sesoldi (26-31) e Giarelli (28-33). Al riposo si va sul 36-40 e Sadi riapre le danze prima di sette punti di un Gaye a tratti devastante: 38-47. Mercante ribatte con un gioco da tre, Giarelli in contropiede appoggia il 41-49 che consente ai biancorossi di tenere a distanza i rivali. Ancora Giarelli mette punti pesanti ed al 30' siamo 55-60. Giannini dalla lunetta inaugura l'ultima frazione, Nicoli dalla lunga firma il 58-62 e replica ancora dall'arco Gaye: 58-65. Al 5' in contropiede Mercante firma il 64-65 obbligando Marchini al timeout e alla ripresa ci sono errori da ambo le parti fino a quando, ancora Marcante, non trova dall'angolo la tripla del primo vantaggio termale che fa esplodere il Pala Terme: 67-65 con 3 minuti da giocare. L'Use perde troppo a lungo la via del canestro fino a quando Giannini non firma il 67-67. Ancora lui, con un minuto da giocare, recupera in difesa es appoggia in contropiede il 67-69 dopo un coast to coast. Sul fronte opposto Sadi subisce fallo e sbaglia i liberi, ma sul rimbalzo l'Use prima recupera, poi pasticcia e regala la palla da fondo ai rivali con 19 secondi sul cronometro. Sulla rimessa i biancorossi spendono i due falli che ancora hanno ed alla fine è Marcante a provare la bomba che, però, muore sul primo ferro. L'Use Computer Gross vince 67-69 e porta a casa i primi due punti, sabato alle 21 al Pala Sammontana debutto interno con la Torrenovese.

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento